BMW pensa ad un motore diesel per la serie M

BMW pensa ad un motore diesel per la serie M

BMW pensa ad un motore diesel per la serie M

BMW ha deciso di dotare una delle auto della serie M di un motore turbodiesel, anche se ancora non è stato deciso esattamente quale modello potrà contare su questa nuova soluzione. Il capo del dipartimento di sviluppo Albert Biermann ha ammesso che un’auto M diesel è una possibilità più che concreta, ma in quanto a tempi non è stato generoso di informazioni. «Su auto come la X5 e la X6 le caratteristiche di coppia dei motori diesel sarebbero l’ideale» ha dichiarato Biermann. Questa, che può essere letta come la risposta della casa bavarese all’Audi R8 V12 TDI, potrebbe essere vista come una mossa azzardata, ma il dirigente tedesco ha continuato dicendo che «non credo ci sia ancora un buon mercato per delle grandi auto diesel, ma se questo dovesse cambiare, è meglio essere pronti». Ciò significa che gli ingegneri sono già al lavoro e pare che si stia pensando anche ad una versione ibrida di questa stessa auto. «Stiamo valutando anche sistemi assistiti dalla batteria».
All’interno di questo discorso, tra l’altro, sono saltate fuori altre notizie interessanti. Innanzitutto la Z4 non verrà sottoposta al trattamento “M”, perché potenziare questo modello con il 420 CV 4 litri V8 la renderebbe troppo simile alla M3 Convertibile. Oltretutto il vecchio 3,2 litri non è abbastanza “verde” per gli standard attuali.
Una spider Serie-1 modello M, invece, pare sia più che possibile. «Adorerei lavorare su un auto simile – ha ammesso Biermann – E so che non sono l’unica persona a cui piace questa idea». In una recenta intervista ad Automotive News, tra l’altro, il boss della sezione “M” di BMW Kay Segler ha ammesso di stare valutando la possibilità di una Serie-1 M.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati