Nuova Opel Astra: prime impressioni di guida

La nuova Opel Astra si presenta con una linea rinnovata e moderna, interni di qualità superiore e un’abitabilità ai vertici della sua categoria. Sarà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte, a settembre, ma siamo già in grado di fornirvi le prime impressioni di guida. Lunga 4,42 metri, la nuova Opel Astra è la vettura piu’ lunga del suo segmento. Il frontale è aggressivo ma elegante e riprende i tratti stilistici della Insignia.

Riuscita anche la parte posteriore con un importante spoiler e gruppi ottici a goccia. La gamma motori prevede 7 unità, tutte Euro 5. I benzina partono dal 1.4 16V da 1364 cc da 90 cavalli fino al 1.6 turbo da 179 cavalli, con il 1.4 Turbo da 140 cavalli come giusta via di mezzo. I diesel partono invece dal 1.3 CDTi da 90 cavalli, common-rail, fino al 2.0 CDTi da 160 cavalli, tutti dotati di filtro antiparticolato (FAP). Dovrebbe inoltre arrivare anche una versione EcoFlex caratterizzata da consumi ed emissioni CO2 ancora piu’ contenuti.

Il cambio è manuale a sei marce, solo il 1.4 da 90 cavalli ha una trasmissione a cinque rapporti. Il cambio automatico è disponibile a richiesta.

Interni
Gli interni della nuova Opel Astra sorprendono per forme e qualità dei rivestimenti. Il look è moderno, avvolgente e d’atmosfera con tante luci “night design” di colorazione ambra. Il cruscotto è dominato dagli strumenti “a binocolo” che donano sportività mentre la console centrale è caratterizzata da numerosi comandi e dal grande schermo del navigatore integrato (ove previsto).

Comportamento su strada
Dinamica e stabile la nuova Opel Astra promette bene. Lo sterzo è leggero e preciso e il feeling di guida è simile a quello della Insignia, quindi da vettura di categoria superiore. Buona anche la ripresa e la maneggevolezza, merito anche delle nuove sospensioni regolabili FlexRide che si adattano automaticamente allo stile di guida.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati