Volkswagen rileverà il 42% di Porsche: ok alla fusione

Volkswagen rileverà il 42% di Porsche: ok alla fusione

Volkswagen rileverà il 42% di Porsche: ok alla fusione

Procede la fusione tra Volkswagen e Porsche. Le due compagnie hanno raggiunto un accordo in base al quale Volkswagen comprerà il 42% delle azioni di Porsche AG per circa 3,3 miliardi di Euro, il 100% della Porsche SE in cash. La somma è stata stabilita stimando il valore di Porsche AG in circa 12,4 miliardi di Euro.

E’ in via di valutazione un aumento di capitale che potrebbe già essere approvato dagli azionisti a fine anno con su un’emissione di azioni privilegiate nel 2010. Entrambe le aziende si sono accordate per una totale fusione entro il 2011 se l’operazione sarà approvata dalle autorità competenti. In caso contrario Volkswagen eserciterà un’opzione per rilevare le quote rimanenti di Porsche AG.

Porsche diventerà quindi il decimo marchio del gruppo Volkswagen mentre l’attuale Amministratore Delegato di Volkswagen, Martin Winterkorn, diventerà il presidente della nuova società che potrebbe chiamarsi Auto-Union. Le famiglie Porsche e Piech, saranno gli azionisti di maggioranza con oltre il 50% delle azioni del futuro gruppo Auto Union. La Bassa Sassonia manterrà il 20%, mentre l’emiro del Qatar diventerà nuovo azionista con una quota del 17%.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati