Bmw Vision EfficientDynamics: sportiva ed ecologica

BMW ha diffuso i dettagli e le foto ufficiali della BMW Vision EfficientDynamics che sarà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte. La BMW Vision EfficientDynamics è una Concept Car ad alte prestazioni dotata della tecnologia BMW ActiveHybrid unita alla tipica dinamica di una BMW. Una risposta alla sfida della mobilità sostenibile del futuro. La BMW Vision EfficientDynamics è il simbolo del piacere di guidare futuro, caratterizzato da un’efficienza innovativa.

L’obiettivo di BMW durante lo sviluppo: delle prestazioni di guida al livello di un’automobile BMW M e una vettura dall’elevata carica emotiva con dei consumi di carburante e delle emissioni di una moderna automobile compatta premium. Lo studio di un’automobile sportiva rappresenta
la forma più coerente della strategia di sviluppo BMW EfficientDynamics.

Tecnologia:
La BMW Vision EfficientDynamics è spinta da un motore tre cilindri turbodiesel e da due motori elettrici nell’ambito di un concetto fullhybrid. La potenza totale è di 262 kW/356 CV, la coppia massima di 800 Nm. Grazie all’utilizzo di due elettromotori, uno nell’asse anteriore e l’altro nell’asse posteriore, viene realizzata una trazione integrale.

Prestazioni:
l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 4,8 secondi, mentre la velocità massima è di 250 km/h (limitata elettronicamente). Il consumo di carburante nel ciclo di prova UE è pari a 3,76 litri per 100 chilometri mentre le emissioni di CO2 sono solo di 99 grammi per chilometro.

Nella sua qualità di vettura plug-in, la BMW Vision EfficientDynamics è in grado di assolvere il ciclo di guida per la misurazione del consumo utilizzando esclusivamente la propulsione elettrica. Considerando i vettori di energia utilizzati per la produzione di corrente (consumo di corrente UE), si ottiene un valore di CO2 di 50 grammi per chilometro.

Grazie ad un sofisticato sistema di recupero dell’energia in frenata, la produzione di corrente avviene senza incidere sul consumo di carburante. L’accumulatore è composto da 98 celle litio-polimeri. Nella modalità solo elettrica l’autonomia della vettura è di circa 50 chilometri.

L’aerodinamica è stata sviluppata applicando il knowhow della Formula 1. Il coefficiente aerodinamico cx è stato ottimizzato a 0,22. Il sistema di gestione efficiente dell’energia utilizza il potenziale di risparmio di carburante in tutte le situazioni di guida.

Design:
Il design della scocca a forte orientamento tecnico accentua i pregi del lightweight design e delle qualità aerodinamiche. Il linguaggio formale del marchio dona degli accenti di sportività e di efficienza. Il concetto automobilistico di una 2+2 posti offre la possibilità di combinare la dinamica e l’efficienza con delle funzionalità ampliate. La BMW Vision EfficientDynamics è un testimonial dell’obiettivo di offrire un’esperienza di guida nuova in una vettura disegnata per quattro occupanti. La BMW Vision EfficientDynamics è dotata di porte ad ala di gabbiano apribili verso l’alto. L’innovativa cinematica delle porte a peso alleggerito offre un accesso confortevole al guidatore e al passeggero anteriore, così come agli occupanti della zona posteriore.

Gli interni della 2+2 posti mettono in mostra la tecnica dell’automobile. L’utilizzo di materiali naturali sottolinea la strategia di sostenibilità realizzata nello studio. Il tetto e gli inserti delle porte costruiti in vetro policarbonato fotosensibile si oscurano automaticamente con l’aumentare della radiazione solare.

Motore turbodiesel tre cilindri
Come motore a combustione interna è stato selezionato un propulsore turbodiesel che viene presentato per la prima volta nella Concept Car BMW Vision EfficientDynamics. Il propulsore da tre cilindri e una cilindrata di 1,5 litri è stato costruito seguendo il principio del downsizing: per ridurre il consumo di carburante, viene utilizzato il potenziale di motori dal volume relativamente piccolo in combinazione con la sovralimentazione turbo. Nonostante i sedili posteriori, la costruzione compatta ha consentito di montare il tre cilindri davanti all’asse posteriore, nella tradizione di un’agile automobile sportiva con motore centrale. Il propulsore è equipaggiato con iniezione diretta di carburante Common-rail dell’ultima generazione e con un turbocompressore a geometria variabile al lato di aspirazione, eroga una potenza di 120kW/163 CV e mette a disposizione una coppia massima di 290 Newtonmetri. La potenza specifi ca di 80 kW/109 CV rappresenta un nuovo primato nel settore dei motori diesel.

La potenza del motore turbodiesel viene trasmessa all’asse posteriore attraverso un cambio a doppia frizione (DKG). Questa tecnologia che assicura già adesso nelle automobili BMW di serie altamente sportive un‘esperienza di guida particolarmente dinamica, consente di eseguire le cambiate senza interruzione
della forza di trazione. Nella BMW Vision Effi cientDynamics viene utilizzata una nuova variante del DKG a consumo ottimizzato.

Due motori elettrici per il full-hybrid
Il propulsore a combustione interna viene completato da due elettromotori. Nella realizzazione della strategia BMW ActiveHybrid gli ingegneri hanno seguito il principio «Best of Hybrid», optando a favore di una combinazione ottimale di un motore ibrido sincrono nell’asse anteriore e di un sistema full-hybrid nell’asse posteriore. Grazie alla confi gurazione ibrida del sistema, il vantaggio di efficienza dei motori elettrici può essere sfruttato in un campo di velocità nettamente più ampio di quello utilizzato dalle vetture ibride tradizionali.

Nell‘asse posteriore è stato integrato un sistema full-hybrid della seconda generazione, il quale corrisponde alla tecnologia introdotta nel modello di serie BMW ActiveHybrid 7. L’elettromotore posizionato tra il motore a combustione interna e il cambio a doppia frizione eroga permanentemente 25 kW; temporaneamente la potenza massima può essere incrementata fi no a 38 kW. La coppia massima è di 290 Newtonmetri. La risultante coppia motrice viene utilizzata per supportare il motore a combustione interna oppure per la guida esclusivamente elettrica, a seconda della situazione.

Nelle fasi di rilascio e di frenata il motore elettrico assume la funzione di generatore che alimenta della corrente alla batteria litio-polimeri della vettura. Questa energia elettrica viene prodotta dunque senza infl uire negativamente sul consumo di carburante. Il principio del recupero dell‘energia in frenata, realizzato già nei modelli attuali di BMW, viene utilizzato in una versione ancora più efficiente.

L‘energia che nelle automobili tradizionali viene dissipata dai freni viene immagazzinata per essere utilizzata successivamente nella produzione di forza
motrice.

Un secondo motore elettrico agisce sull‘asse anteriore. Questo sistema configurato come motore ibrido sincrono mette a disposizione una potenza permanente di 60 kW e una coppia massima di 220 Newtonmetri. Inoltre, è possibile richiamare per un periodo massimo di 30 secondi una potenza di 84 kW, per circa 10 secondi il motore elettrico produce addirittura 104 kW. La trasmissione di potenza avviene attraverso un riduttore a due stadi a rapporto unico.

La BMW Vision Effi cientDynamics è azionabile esclusivamente con l‘energia elettrica, solo attraverso la potenza del motore turbodiesel oppure in una combinazione continua delle tre fonti di potenza. A seconda della situazione di guida, i due elettromotori vengono utilizzati sia per l‘accelerazione che per il recupero dell‘energia nelle fasi di rilascio e di frenata. Questo principio garantisce una gestione efficiente dell‘energia; lo stato di carica dell‘accumulatore agli ioni di litio viene conservato permanentemente nel campo ideale. I due motori elettrici sopportano la fase di accelerazione, determinando un’elevata rapidità di risposta e un consumo di carburante nettamente inferiore. Per un breve periodo, ad esempio durante una manovra di sorpasso, la potenza massima accumulata dei tre motori si eleva fino a 262 kW/356 CV. La coppia massima generata dai tre motori è di 800 Newtonmetri.

Soluzione plug-in: l’accumulatore è caricabile alla presa tradizionale di corrente.
Il sistema di recupero dell’energia in frenata alimenta la batteria durante la guida con della corrente prodotta senza infl uenzare negativamente sul consumo di carburante, la quale viene utilizzata successivamente per approvvigionare i motori elettrici e la rete di bordo. Inoltre, sussiste la possibilità di caricare le celle litio-polimeri attraverso una tradizionale presa di corrente. Al lato anteriore destro del parafango è stato integrato un connettore del tipo plug-in. Quando viene utilizzata la rete elettrica domestica (220 Volt, 16 Ampere) per caricare la batteria sono necessarie al massimo due ore e mezzo. Quando invece è disponibile un collegamento di corrente dalla tensione e dall’intensità di corrente superiori (380 Volt, 32 Ampere) il tempo di carica si abbrevia a un massimo di 44 minuti. Oltre all’accumulatore d‘energia elettrica, nella sezione posteriore del tunnel centrale dello chassis è stato montato un tradizionale serbatoio di carburante dalla capacità di 25 litri. Quando viene riempito di carburante diesel l‘autonomia della BMW Vision Effi cientDynamics nell‘esercizio a motore a combustione interna raggiunge i 650 chilometri. Se si aggiunge l‘autonomia di 50 chilometri nella modalità elettrica il raggio d‘azione della vettura aumenta a quasi 700 chilometri. La Concept Car offre così tutte le premesse per utilizzare l‘energia con la massima effi cienza e vivere contemporaneamente la tipica dinamica di una BMW senza alcuna limitazione nella guida giornaliera.

Head-Up-Display
L’Head-Up-Display proietta le informazioni principali sul parabrezza della BMW Vision EfficientDynamics. Un’innovativa tecnica di rappresentazione consente di sovrapporre diverse visualizzazioni in modo tridimensionale. La grafi ca dell‘indicatore di velocità resta ad esempio visibile in secondo piano, mentre in primo piano vengono rappresentate delle informazioni attuali relative alla rotta o segnali di avvertimento del sistema di visione notturna BMW Night Vision. La rappresentazione delle informazioni viene infl uenzata dalla modalità di guida selezionata. La tecnica di visualizzazione supporta, a seconda delle preferenze del guidatore, uno stile di guida fortemente sportivo, orientato al comfort oppure impostato per raggiungere la massima efficienza.

BMW Vision efficientdynamics: il video

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Barros ha detto:

      FANTASTICA ..LETTERALMENTE FANTASICA,un capolavoro !!! lo sempre detto che bmw è la miglior azienda di automobili ,e anche a livello estetico è bellissima ,un vero e proprio capolavoro di ingegneria!!!

    Articoli correlati