WP_Post Object ( [ID] => 4172 [post_author] => 2 [post_date] => 2009-09-01 13:01:53 [post_date_gmt] => 2009-09-01 11:01:53 [post_content] => A poche settimane dal lancio commerciale, la Skoda Yeti ha ottenuto nei nuovi e sempre più severi crash test Euro NCAP il massimo punteggio possibile, ovvero le 5 stelle. Nella valutazione finale, oltre alla protezione dei passeggeri, spiccano i valori ottenuti dalla vettura per quanto riguarda la sicurezza dei bambini e la protezione dei pedoni. La Skoda Yeti si è ben comportata anche nel test che simula il colpo di frusta, una nuova prova introdotta quest’anno per verificare la stabilità dei sedili e il grado di protezione dei passeggeri in caso di traumi cervicali durante un impatto frontale. Il punteggio assegnato al SUV compatto del gruppo Volkswagen è stato uno dei migliori tra tutte le vetture testate fino a questo momento. "La Skoda ha dimostrato di poter assicurare lo stesso grado di protezione a ogni passeggero, su tutti i sedili" si legge nel rapporto finale dell’Euro NCAP. "Questo risultato evidenzia il nostro impegno a favore della sicurezza, che include anche test specifici per i sedili e di resistenza dei materiali utilizzati. Verifichiamo in modo accurato le diverse regolazioni dei sedili e lavoriamo per ottimizzare la qualità dell’intero sistema: per assicurare la massima protezione possibile, infatti, tutti i dispositivi devono funzionare con un perfetto sincronismo. Inoltre utilizziamo tecnologie di altissimo livello ed effettuiamo tutte le prove necessarie con i metodi più moderni, poiché per la Škoda la sicurezza è una priorità nello sviluppo delle vetture" ha commentato Eckhard Scholz, Membro del Consiglio di Amministrazione della Skoda e Responsabile per lo Sviluppo Tecnico. Nel rapporto risalta in particolare il grado di protezione garantito dall’airbag per le ginocchia (disponibile di serie a partire dalla versione Adventure), uno dei 9 airbag di cui può disporre la Skoda Yeti. Grazie alla solida struttura realizzata in acciaio ad alta resistenza del SUV è stato assegnato un 92% nella valutazione della sicurezza dei passeggeri e, in considerazione dell’ottima protezione garantita dagli airbag, il massimo punteggio disponibile per la categoria "impatto laterale". [post_title] => Skoda Yeti: 5 stelle Euro NCAP [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => skoda-yeti-5-stelle-euro-ncap [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2009-09-01 13:01:53 [post_modified_gmt] => 2009-09-01 11:01:53 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=4172 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda Yeti: 5 stelle Euro NCAP

Skoda Yeti: 5 stelle Euro NCAP

A poche settimane dal lancio commerciale, la Skoda Yeti ha ottenuto nei nuovi e sempre più severi crash test Euro NCAP il massimo punteggio possibile, ovvero le 5 stelle. Nella valutazione finale, oltre alla protezione dei passeggeri, spiccano i valori ottenuti dalla vettura per quanto riguarda la sicurezza dei bambini e la protezione dei pedoni.

La Skoda Yeti si è ben comportata anche nel test che simula il colpo di frusta, una nuova prova introdotta quest’anno per verificare la stabilità dei sedili e il grado di protezione dei passeggeri in caso di traumi cervicali durante un impatto frontale. Il punteggio assegnato al SUV compatto del gruppo Volkswagen è stato uno dei migliori tra tutte le vetture testate fino a questo momento. “La Skoda ha dimostrato di poter assicurare lo stesso grado di protezione a ogni passeggero, su tutti i sedili” si legge nel rapporto finale dell’Euro NCAP.

“Questo risultato evidenzia il nostro impegno a favore della sicurezza, che include anche test specifici per i sedili e di resistenza dei materiali utilizzati. Verifichiamo in modo accurato le diverse regolazioni dei sedili e lavoriamo per ottimizzare la qualità dell’intero sistema: per assicurare la massima protezione possibile, infatti, tutti i dispositivi devono funzionare con un perfetto sincronismo. Inoltre utilizziamo tecnologie di altissimo livello ed effettuiamo tutte le prove necessarie con i metodi più moderni, poiché per la Škoda la sicurezza è una priorità nello sviluppo delle vetture” ha commentato Eckhard Scholz, Membro del Consiglio di Amministrazione della Skoda e Responsabile per lo Sviluppo Tecnico.

Nel rapporto risalta in particolare il grado di protezione garantito dall’airbag per le ginocchia (disponibile di serie a partire dalla versione Adventure), uno dei 9 airbag di cui può disporre la Skoda Yeti. Grazie alla solida struttura realizzata in acciaio ad alta resistenza del SUV è stato assegnato un 92% nella valutazione della sicurezza dei passeggeri e, in considerazione dell’ottima protezione garantita dagli airbag, il massimo punteggio disponibile per la categoria “impatto laterale”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati