Mercedes-Benz BlueZERO E-CELL PLUS

La Mercedes-Benz BlueZERO E-CELL PLUS, che sarà presentata al Salone di Francoforte e prossimamente prodotta in serie, è una vettura ibrida con una notevole autonomia per lunghe percorrenze, grazie alla combinazione tra trazione elettrica e motore a combustione interna. Il sistema, denominato Range Extender, permette alla BlueZERO E-CELL PLUS di raggiungere infatti un’autonomia massima di 600 chilometri, di cui 100 chilometri con alimentazione esclusivamente elettrica con emissioni zero.

Rispetto alla Mercedes BlueZERO E-CELL, alimentata esclusivamente a batteria, la variante E-CELL PLUS prevede, oltre alla presenza del motore elettrico, l’adozione di un motore benzina turbo a tre cilindri.

E’ un potente propulsore compatto da 50 kW montato in corrispondenza dell’asse posteriore, in grado di caricare la batteria durante la marcia. Grazie all’alimentazione a batteria elettrica la vettura si attesta su livelli pari a soli 32 grammi di CO2 per chilometro.

La batteria agli ioni di litio ad elevata energia da 18 kWh della BlueZERO E-CELL PLUS è in grado di accumulare energia, in circa 30 minuti, per un’autonomia di 50 chilometri mentre per una ricarica completa è necessaria poco più di un’ora. In caso si utilizzi una qualsiasi presa domestica da 7 kW, il tempo di carica raddoppia. Una speciale elettronica di bordo supporta stazioni di ricarica intelligenti e sistemi di contabilizzazione delle stazioni di rifornimento elettrico. I vantaggi della batteria agli ioni di litio rispetto ad altre tecnologie sono date da dimensioni compatte, prestazioni e densità energetica elevate, superiore livello di carica e lunga durata.

BlueZERO E-CELL, con trazione elettrica a batteria, presentata a Detroit all’inizio di quest’anno, vanta un’autonomia complessiva pari a 200 chilometri con alimentazione esclusivamente elettrica a emissioni zero.
la terza motorizzazione, la BlueZERO F-CELL dotata di celle a combustibile, nella modalità di trazione elettrica ha invece un’autonomia di 400 chilometri.
Tutti e tre i modelli BlueZERO sono a trazione anteriore. Gli ingegneri Mercedes-Benz hanno concepito un sistema modulare che comprende diversi componenti della catena cinematica abbinabili reciprocamente in maniera flessibile. Tra questi rientrano, ad esempio, le moderne batterie agli ioni di litio raffreddate a liquido con una capacità di accumulo fino a 35 kWh, e l’elettromotore compatto, con una potenza nominale di 100 kW (potenza continuativa :70 kW) , che sviluppa una coppia massima di 320 Nm immediatamente disponibile all’avviamento e superiore a quella di un V6 benzina a 2.500 giri/min.
Come gli altri due modelli BlueZERO E-CELL e BlueZERO F-CELL, anche la BlueZERO E-CELL PLUS accelera da 0 a 100 km/h in meno di 11 secondi. La velocità massima, per ottenere un’autonomia e un’efficienza energetica ottimali, è limitata elettronicamente a 150 km/h.
“Con le Concept BlueZERO confermiamo ulteriormente la maturità tecnica dei sistemi di propulsione alternativi Mercedes-Benz. Il successo di mercato per i veicoli elettrici con batteria e celle a combustibile, rispetto alle versioni con motore a combustione interna, dipende anche dalla disponibilità di un’infrastruttura adeguata di stazioni di servizio che eroghino elettricità ed idrogeno”, dichiara il Prof. Herbert Kohler, Responsabile di E-Drive &Future Mobility e Chief Environmental Officer di Daimler.

Concept BlueZERO: flessibile ed efficiente grazie ad un’architettura modulare
Le tre varianti di BlueZERO sono state realizzate sulla base dell’architettura del pianale a sandwich, unica nel suo genere, che Mercedes-Benz ha introdotto dieci anni fa, inizialmente su Classe A ed in seguito su Classe B, anche in vista dell’integrazione di sistemi di propulsione alternativi. Vantaggi della nuova struttura ulteriormente perfezionata: effetto positivo per l’alloggiamento dei principali componenti del sistema di trazione su baricentro, design, ingombri e protezione.

Anche sotto questo aspetto i modelli BlueZERO si differenziano nettamente dalle vetture elettriche tradizionali, in cui, ad esempio, la pesante e voluminosa batteria di accumulatori è alloggiata nel bagagliaio o al posto dei sedili posteriori. Tutte e tre le varianti della BlueZERO condividono gli stessi componenti tecnici fondamentali, con caratteristiche di design e dimensioni perfettamente identiche. Misurando solo 4,22 metri di lunghezza, i modelli BlueZERO coniugano dimensioni esterne compatte a spazi generosamente proporzionati e versatili nell’abitacolo e nel bagagliaio. Cinque posti comodi, circa 450 chilogrammi di carico utile ed oltre 500 litri di capacità nel vano bagagli assicurano la massima praticità nell’uso quotidiano.
“Il nostro sistema modulare consente diverse configurazioni della catena cinematica per soddisfare al meglio le più diverse esigenze dei Clienti”, dichiara il Dr. Thomas Weber, Membro del Board di Daimler AG, Responsabile Group Research e Mercedes-Benz Cars Development. “La piattaforma con pianale a sandwich, ulteriormente perfezionata, costituisce una base perfetta per realizzare un’ampia gamma di veicoli a trazione elettrica. Attualmente stiamo sviluppando una nuova piattaforma supplementare per i futuri modelli compatti con sistemi di propulsione basati su motori a combustione interna ottimizzati. L’interazione intelligente fra le due architetture ci consente di ampliare la nostra gamma di vetture in maniera flessibile ed efficiente”.
“Entro la fine del 2009, avvieremo una produzione in serie limitata delle prime vetture Mercedes con celle a combustibile, a cui seguiranno modelli a trazione puramente elettrica, ugualmente prodotti su scala ridotta, dal 2010 in avanti. Siamo preparati al meglio per affrontare le sfide del futuro”, conclude il Dr. Weber.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati