I costruttori si accordano per la produzione di vetture elettriche fuel cell

I costruttori si accordano per la produzione di vetture elettriche fuel cell

Daimler, Ford, General Motors/Opel, Honda, Hyundai, Kia, Renault, Nissan e Toyota hanno sottoscritto una dichiarazione di intenti per lo sviluppo e la commercializzazione di auto elettriche con propulsione a celle combustibili. Dato l’importante know-how di queste aziende nell’ambito della tecnologia delle celle combustibili, l’intesa raggiunta per la produzione in serie di vetture ad emissioni zero è sempre più vicina alla realtà.

In base all’accordo a partire dal 2015 i costruttori firmatari potranno introdurre sul mercato un numero rilevante di vetture con sistema di trazione a celle combustibili. Le stime attuali indicano una produzione di alcune centinaia di migliaia di vetture a livello mondiale nell’arco dei relativi cicli di vita. Le strategie di produzione, introduzione sul mercato e pianificazione delle scadenze verranno stabilite da ogni singolo costruttore, di conseguenza non è escluso che la commercializzazione di vetture elettriche con propulsione a celle combustibili possa iniziare prima della data prevista.

Il traffico cittadino è in continuo e costante aumento e ci si aspetta un’ulteriore crescita del numero di immatricolazioni nei prossimi anni. Di conseguenza, la produzione si concentrerà sempre più su veicoli a basse emissioni ed emissioni zero e si punterà al raggiungimento di obiettivi sempre più ambiziosi sul fronte della riduzione delle emissioni di CO2.

Sarà comunque necessaria una fitta rete di distributori di idrogeno, rete che dovrà essere operativa entro il 2015 e che dovrebbe partire dai centri ad alta concentrazione come, ad esempio, le aree metropolitane, per trasformarsi in un’infrastruttura capillare. La Case automobilistiche interessate sostengono ampiamente il piano di costruzione di un’infrastruttura di distribuzione dell’idrogeno a livello europeo, con la Germania come mercato pilota, e sulle stesse basi creare parallelamente una rete di distribuzione dell’idrogeno in altri Paesi, includendo Stati Uniti, Giappone e Corea come ulteriori mercati strategici.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati