WP_Post Object ( [ID] => 5182 [post_author] => 2 [post_date] => 2009-10-22 14:31:50 [post_date_gmt] => 2009-10-22 12:31:50 [post_content] => Con la nuova Citroen C3, la casa francese si è posta l'ambizioso obiettivo di ripetere il successo commerciale del modello precedente, tuttora molto apprezzato dal pubblico italiano. Forte di un design rinnovato, interni moderni e piacevoli e della grande novità del parabrezza panoramico battezzato Zenith, la nuova C3 si pone come una delle proposte piu' interessanti del segmento B. Abbiamo testato per voi la nuova C3 1.6 VTi 120 cavalli (benzina) e la diesel 1.6 HDi da 90 cavalli, entrambe nell'allestimento piu' ricco, l'Exclusive Style. Per la presentazione alla stampa internazionale del nuovo modello, Citroen ha scelto per la prima volta l'Italia, a conferma dell'importanza strategica del nostro mercato per la C3. Location della prove il Monte Argentario. Design e Interni La nuova Citroen C3 si presenta con una silhouette piu' slanciata pur mantenendo le dimensioni compatte e le forme arrotondate. La vettura fornisce un maggiore senso di robustezza, grazie anche al nuovo frontale che segue lo stile inaugurato con la C3 Picasso. Il salto generazionale è piuttosto evidente: finiture cromate, cerchi in lega da 17" sportiveggianti ma non eccessivi e un senso di qualità generale che arriva a sfiorare le tedesche di categoria superiore. La nuova Citroen C3 è la piu' compatta del suo segmento con una lunghezza di soli 3,94 metri. L'abitabilità, tuttavia, è migliorata rispetto alla precedente generazione: grazie all'utilizzo di soluzioni intelligenti per la plancia, i tecnici sono riusciti a guadagnare 8 cm in piu' per i posti anteriori e 3 cm in piu' per i posti posteriori. L'abitacolo è dominato ovviamente dal Parabrezza Zenith che dona una straordinaria luminosità. Con un angolo di visuale portato a 108 gradi, contro i 28 gradi di un comune parabrezza, oltre all'aspetto estetico il concetto di "Visiodrive" fornisce vantaggi anche dal punto di vista della sicurezza, con l'eliminazione dei cosiddetti "angoli morti". Il parabrezza è inoltre dotato di un sistema di "oscuramento progressivo": la zona piu' alta è caratterizzata da un leggero strato piu' scuro che protegge conducente e passeggero e non manca una tendina per trasformare all'occorrenza lo Zenith in un parabrezza piu' convenzionale. La plancia si presenta moderna, funzionale e realizzata con materiali piacevoli al tatto. Anche il volante ha un look accattivante e, tagliato in basso, è un buon mix di eleganza e sportività. Impressioni di guida Al volante la nuova C3 sorprende subito: l'abitacolo è inondato di luce e con una posizione di guida piuttosto rialzata dona un ottimo senso di padronanza della strada. Silenziosa in città, la nuova C3 si fa apprezzare soprattutto in autostrada: nessun rumore, nessun fruscio. I passeggeri godono di un ambiente comodo e "ovattato", merito del raddoppio della superficie fonoassorbente nel vano motore e del lavoro di ottimizzazione aerodinamica che ha permesso di ottenere uno dei rapporti SCx piu' bassi della categoria. Ottima la stabilità della vettura, sia in rettilineo, ad andature sostenute, che in curva, dove la C3 appare sempre sicura. Il cambio ha una buona manovrabilità, occasionalmente ostacolata dalla posizione del bracciolo centrale, non molto azzeccata. Entrambe le motorizzazioni, benzina e diesel, spingono senza affanno fino ai 125 Km/h, oltre si avverte un po' di rumore: discutibile la scelta di non montare un cambio a sei marce che avrebbe permesso di ridurre rumorosità e consumi. Citroen ha comunque già annunciato un programma per ridurre ulteriormente le emissioni: sulla nuova C3 arriveranno presto sistema Start/stop, cambi manuali pilotati a 5 e 6 rapporti, indicatore cambio marcia ed un nuovo motore 3 cilindri benzina (entro il 2012). Comoda anche in città la nuova Citroen C3 vanta un diametro di sterzata di 10,2 metri rimediando ad uno dei difetti del precedente modello (11,5 m). Il nuovo servosterzo elettrico DAE è dotato di ammortizzamento attivo: elimina o attenua le oscillazioni al volante durante la guida in velocità dovute alle irregolarità dell’asfalto, per esempio durante la marcia su strade a scorrimento veloce. Il richiamo attivo, invece, agevola il ritorno in linea retta del volante anche nelle manovre a bassa velocità. L’allineamento dovuto alla geometria dell’assale diminuisce con la velocità. Questa funzione aiuta il ritorno agendo alle basse velocità. Prezzi e dotazioni La versione base della nuova C3, la 1.1 61 cavalli Ideal, costa 12.000 Euro. Con lo stesso motore l'allestimento intermedio, Perfect, richiede un'aggiuntadi 1350 Euro. La 1.4 VTi da 95 cavalli Perfect parte da 14.350 Euro mentre per la Exclusive Style è necessaria una differenza di 1450 Euro. La motorizzazione benzina da noi provata, la 1.6 VTi 120 cavalli parte dai 14.950 Euro della versione Perfect fino ai 16.400 Euro della versione Exclusive Style. Per i diesel si parte dai 13.750 Euro della 1.4 HDi da 70 cavalli Ideal fino ai 16.550 Euro della versione top per questo propulsore. Per il 1.6 HDi 16v 90 cv di parte dai 15.900 Euro della versione perfect fino ai 17.350 Euro della versione Exclusive Style. La nuova C3 sarà inoltre disponibile da maggio 2010 von il nuovo motore 1.6 Hdi 16v 90 cv FAP 99. A marzo 2010 arriverà invece la versione da 110 cavalli con FAP nell'allestimento Exclusive Style a 18.450 Euro. Due le versioni Bifuel Benzina/GPL: 1.4 Ideal Bi Energy a 14.100 Euro e 1.4 Perfect Bi Energy a 15.450 Euro. Il parabrezza Zenith non è disponibile per la versione base. Sulla Perfect costa 400 Euro ma è di serie sulle versioni 99 ed Exclusive Style. Citroen C3 Classic Citroen ha inoltre comunicato che il modello precedente, a fronte del grande successo ottenuto, resterà in listino con il nome di C3 Classic con una gamma motori piu' ridotta. Nuova Citroen C3: gli obiettivi di vendita Per il 2010 Citroen si è posta un obiettivo importante per il nuovo modello: 50.000 immatricolazioni. Nuova C3: il lancio in Italia La nuova Citroen C3 arriverà in a partire dal 27 novembre 2009 con un mix di motorizzazioni così ripartito: - Benzina 20% - Diesel 35% - GPL 45 % [post_title] => Nuova Citroen C3: prova su strada [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => nuova-citroen-c3-prova-su-strada [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2009-10-22 14:31:50 [post_modified_gmt] => 2009-10-22 12:31:50 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=5182 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Citroen C3: prova su strada

Con la nuova Citroen C3, la casa francese si è posta l’ambizioso obiettivo di ripetere il successo commerciale del modello precedente, tuttora molto apprezzato dal pubblico italiano. Forte di un design rinnovato, interni moderni e piacevoli e della grande novità del parabrezza panoramico battezzato Zenith, la nuova C3 si pone come una delle proposte piu’ interessanti del segmento B. Abbiamo testato per voi la nuova C3 1.6 VTi 120 cavalli (benzina) e la diesel 1.6 HDi da 90 cavalli, entrambe nell’allestimento piu’ ricco, l’Exclusive Style.

Per la presentazione alla stampa internazionale del nuovo modello, Citroen ha scelto per la prima volta l’Italia, a conferma dell’importanza strategica del nostro mercato per la C3. Location della prove il Monte Argentario.

Design e Interni
La nuova Citroen C3 si presenta con una silhouette piu’ slanciata pur mantenendo le dimensioni compatte e le forme arrotondate. La vettura fornisce un maggiore senso di robustezza, grazie anche al nuovo frontale che segue lo stile inaugurato con la C3 Picasso. Il salto generazionale è piuttosto evidente: finiture cromate, cerchi in lega da 17″ sportiveggianti ma non eccessivi e un senso di qualità generale che arriva a sfiorare le tedesche di categoria superiore.

La nuova Citroen C3 è la piu’ compatta del suo segmento con una lunghezza di soli 3,94 metri. L’abitabilità, tuttavia, è migliorata rispetto alla precedente generazione: grazie all’utilizzo di soluzioni intelligenti per la plancia, i tecnici sono riusciti a guadagnare 8 cm in piu’ per i posti anteriori e 3 cm in piu’ per i posti posteriori.

L’abitacolo è dominato ovviamente dal Parabrezza Zenith che dona una straordinaria luminosità. Con un angolo di visuale portato a 108 gradi, contro i 28 gradi di un comune parabrezza, oltre all’aspetto estetico il concetto di “Visiodrive” fornisce vantaggi anche dal punto di vista della sicurezza, con l’eliminazione dei cosiddetti “angoli morti”. Il parabrezza è inoltre dotato di un sistema di “oscuramento progressivo”: la zona piu’ alta è caratterizzata da un leggero strato piu’ scuro che protegge conducente e passeggero e non manca una tendina per trasformare all’occorrenza lo Zenith in un parabrezza piu’ convenzionale.

La plancia si presenta moderna, funzionale e realizzata con materiali piacevoli al tatto. Anche il volante ha un look accattivante e, tagliato in basso, è un buon mix di eleganza e sportività.

Impressioni di guida
Al volante la nuova C3 sorprende subito: l’abitacolo è inondato di luce e con una posizione di guida piuttosto rialzata dona un ottimo senso di padronanza della strada. Silenziosa in città, la nuova C3 si fa apprezzare soprattutto in autostrada: nessun rumore, nessun fruscio. I passeggeri godono di un ambiente comodo e “ovattato”, merito del raddoppio della superficie fonoassorbente nel vano motore e del lavoro di ottimizzazione aerodinamica che ha permesso di ottenere uno dei rapporti SCx piu’ bassi della categoria.

Ottima la stabilità della vettura, sia in rettilineo, ad andature sostenute, che in curva, dove la C3 appare sempre sicura. Il cambio ha una buona manovrabilità, occasionalmente ostacolata dalla posizione del bracciolo centrale, non molto azzeccata. Entrambe le motorizzazioni, benzina e diesel, spingono senza affanno fino ai 125 Km/h, oltre si avverte un po’ di rumore: discutibile la scelta di non montare un cambio a sei marce che avrebbe permesso di ridurre rumorosità e consumi. Citroen ha comunque già annunciato un programma per ridurre ulteriormente le emissioni: sulla nuova C3 arriveranno presto sistema Start/stop, cambi manuali pilotati a 5 e 6 rapporti, indicatore cambio marcia ed un nuovo motore 3 cilindri benzina (entro il 2012).

Comoda anche in città la nuova Citroen C3 vanta un diametro di sterzata di 10,2 metri rimediando ad uno dei difetti del precedente modello (11,5 m).

Il nuovo servosterzo elettrico DAE è dotato di ammortizzamento attivo: elimina o attenua le oscillazioni al volante durante la guida in velocità dovute alle irregolarità dell’asfalto, per esempio durante la marcia su strade a scorrimento veloce. Il richiamo attivo, invece, agevola il ritorno in linea retta del volante anche nelle manovre a bassa velocità. L’allineamento dovuto alla geometria dell’assale diminuisce con la velocità. Questa funzione aiuta il ritorno agendo alle basse velocità.

Prezzi e dotazioni
La versione base della nuova C3, la 1.1 61 cavalli Ideal, costa 12.000 Euro. Con lo stesso motore l’allestimento intermedio, Perfect, richiede un’aggiuntadi 1350 Euro. La 1.4 VTi da 95 cavalli Perfect parte da 14.350 Euro mentre per la Exclusive Style è necessaria una differenza di 1450 Euro. La motorizzazione benzina da noi provata, la 1.6 VTi 120 cavalli parte dai 14.950 Euro della versione Perfect fino ai 16.400 Euro della versione Exclusive Style.

Per i diesel si parte dai 13.750 Euro della 1.4 HDi da 70 cavalli Ideal fino ai 16.550 Euro della versione top per questo propulsore. Per il 1.6 HDi 16v 90 cv di parte dai 15.900 Euro della versione perfect fino ai 17.350 Euro della versione Exclusive Style. La nuova C3 sarà inoltre disponibile da maggio 2010 von il nuovo motore 1.6 Hdi 16v 90 cv FAP 99. A marzo 2010 arriverà invece la versione da 110 cavalli con FAP nell’allestimento Exclusive Style a 18.450 Euro.

Due le versioni Bifuel Benzina/GPL: 1.4 Ideal Bi Energy a 14.100 Euro e 1.4 Perfect Bi Energy a 15.450 Euro.

Il parabrezza Zenith non è disponibile per la versione base. Sulla Perfect costa 400 Euro ma è di serie sulle versioni 99 ed Exclusive Style.

Citroen C3 Classic
Citroen ha inoltre comunicato che il modello precedente, a fronte del grande successo ottenuto, resterà in listino con il nome di C3 Classic con una gamma motori piu’ ridotta.

Nuova Citroen C3: gli obiettivi di vendita
Per il 2010 Citroen si è posta un obiettivo importante per il nuovo modello: 50.000 immatricolazioni.

Nuova C3: il lancio in Italia
La nuova Citroen C3 arriverà in a partire dal 27 novembre 2009 con un mix di motorizzazioni così ripartito:
– Benzina 20%
– Diesel 35%
– GPL 45 %

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Mauro

    27 Ottobre 2011 at 02:24

    Modello Citoen nuova C3 1.4 gpl In curva su piccoli disconnessi sebra di avere la coda !! (3 g., risolto da concessionaria anke se non sono molto convinto ) Quando rimane ferma per alcune ore all’avvio non tiene il minimo (si spegne + volte ferma 2g problema non ancora risolto consegnata con lo stesso dfetto). Manca specchio su aletta proteggi sole (accettabile), luci abitacolo opsolete, parafanchi si sfilano dalla carrozeria (risolto da concessionaria ferma 2 g), ripresa lenta: quando si deve superare serve il binocolo, forse era meglio un 1.6 gpl peccato che non c’è ma poi mi domando i consumi?. Climatizzatore non efficente.Booo Non so fore la mia macchina è stata assemblata durante un temporale? Meno male che è acora in garanzia, ma il disagio e tantissimo… A favore concessionaria sempre disponibile e cordiale.

Articoli correlati