Nuova Infiniti M: Una berlina dalle alte prestazioni e dallo stile nuovo

Una berlina ad alte prestazioni dallo stile nuovo, traboccante di passione, maestria artigianale e grande “appeal” sbarcherà in Europa nel 2010, quando il più nuovo tra i marchi di auto di lusso del mondo, Infiniti, si confronterà per la prima volta con la gerarchia tradizionale delle vetture executive. Potenza, prestazioni e tecnologia si riuniscono all’insegna della sofisticatezza tipica di Infiniti nella nuovissima linea Infiniti M, che debutta oggi negli Stati Uniti per poi raggiungere il mercato europeo il prossimo settembre.

Dotata di caratteristiche mai viste prima nel settore, dell’avanzata tecnologia “Safety Shield” e simbolo della passione Infiniti per il design e le prestazioni di guida esaltanti, l’ultimo esempio della filosofia di Inspired Performance di Infiniti sarà il primo modello della serie M ad essere disponibile in tutti i 34 mercati in cui la casa giapponese è presente, inclusa l’Europa occidentale.

Alternativa esclusiva ai tradizionali capisaldi della classe executive, come le BMW serie 5 e le Mercedes E-class, la linea M sarà in vendita negli showroom europei da settembre 2010 in due opzioni di motorizzazione – V6 benzina e diesel – che saranno integrate da un innovativo motore ibrido benzina-elettrico nel 2011.

La linea M eleva i già alti standard dell’attuale berlina presente nella gamma europea, la G37, sia dal punto di vista degli interni, sia della carrozzeria, sia delle prestazioni. Infiniti M combina l’equilibrio della trazione posteriore con impeccabili credenziali di lusso in una berlina lunga 4945 mm, il cui spaziosissimo abitacolo esibisce il design e le finiture più eleganti finora concepite da Infiniti. E, come ammiraglia del marchio, la linea M incarna anche l’unicità propria di Infiniti, dai sinuosi profili ispirati alla concept car Essence, all’integrità dei materiali naturali che impiega, alla garanzia della “Total Ownership Experience”, ovvero un’esperienza assolutamente nuova ed esclusiva nel settore del lusso automobilistico che Infiniti assicura ai propri clienti.

La berlina più tecnologicamente avanzata e avvenente di Infiniti, la M di terza generazione, porta con sé in Europa la sua inappuntabile reputazione di alta qualità di cui gode sul mercato delle auto di lusso americano. Alle qualità che hanno reso la serie così amata negli Stati Uniti, la nuova serie M unisce, ora, le elevate prestazioni necessarie per competere sul mercato europeo, uno dei più esigenti del mondo in fatto di vetture executive.

La nuova linea M si avvale dei punti di forza di Infiniti: una componentistica leggera, le tecnologie adattive, motori progettati per i circuiti, telaio sofisticato con una distribuzione del peso pressoché perfetta e collaudate sospensioni a doppio braccio oscillante, e, su alcune versioni, la celebrata tecnologia dello sterzo attivo sulle quattro ruote 4WAS (4-Wheel Active Steering). A beneficio di estetica, comfort di guida e spazio interno, la serie M è anche dotata di uno degli interassi più lunghi della sua classe.

Dopo il debutto virtuale dello scorso agosto a Pebble Beach, la nuova Infiniti M è stata rivelata ufficialmente il 1o dicembre nel corso di un evento Infiniti a Beverly Hills e sarà in vendita negli Stati Uniti dalla prossima primavera per poi raggiungere l’Europa.

Di seguito alcuni dettagli sulle novità tecnologiche che l’Infiniti M offrirà ai clienti europei.

BSI (Blind Spot Intervention)

La più recente di una lunga serie di funzioni di sicurezza che Infiniti è stata la prima al mondo ad introdurre nella prevenzione delle collisioni è la tecnologia BSI, un vero passo avanti nel campo della gestione dei punti ciechi. Il sistema, infatti, non si limita a rilevare (attraverso un radar) e segnalare la presenza di un veicolo in avvicinamento e in un punto cieco per il guidatore, ma interviene attivamente. Infatti, se il conducente ignora i segnali visivi e acustici e si dirige nella traiettoria del veicolo che sopraggiunge, il sistema BSI corregge automaticamente la direzione. L’intervento è operato applicando selettivamente una lieve frenata sul lato della vettura interessato al fine di creare un effetto di “rotazione” che riporta l’auto nella sua corsia originale.

ANC (Active Noise Control)

L’ANC identifica i suoni sgradevoli nell’abitacolo e li elimina riproducendo attraverso gli altoparlanti onde sonore di fase opposta; in questo modo l’interno della vettura risulta più tranquillo e rilassante. Questo sistema è inteso a ridurre solo il rumore a bassa frequenza del motore, ma i modelli M provvisti del sistema Bose® Studio Surround® Sound a 16 altoparlanti sono dotati della tecnologia EHC (Engine Harmonic Cancellation, cancellazione armonica dei disturbi) di Bose, che è ancora più efficace nel controllare i rumori indesiderati.

Modalità di guida Infiniti

La sensibilità dell’acceleratore e la mappatura della trasmissione sono ottimizzati per la modalità di guida selezionata fra le quattro disponibili (Standard, Eco, Sport e Neve) e attivabili mediante un commutatore situato dietro la leva del cambio. Nella modalità Eco, le luci verdi e gialle del pannello della strumentazione forniscono un feedback sull’efficienza dei consumi ed è attivata una nuova funzione ideata da Infiniti detta “Eco Pedal”. Se il conducente preme eccessivamente sul pedale dell’acceleratore, avvertirà una pressione contraria del pedale indicante che si sta verificando uno spreco di carburante. Nella modalità Sport i punti di scatto del cambio sono modificati e la risposta dell’acceleratore è accentuata per consentire prestazioni superiori. Inoltre, lo sterzo attivo sulle quattro ruote (4WAS) viene regolato per una guida più agile e il livello di intervento dell’ESP è incrementato.

Forest Air

Infiniti ritiene che la qualità dell’aria all’interno dell’abitacolo incida in modo diretto sul benessere di conducente e passeggeri. Per questo ha sviluppato Forest Air, il suo sistema di climatizzazione più avanzato che debutterà su alcuni modelli della linea M. Il sistema controlla temperatura, umidità e inquinamento dell’aria in modo non paragonabile ad altri dispositivi, ricreando la piacevole atmosfera e i sottili profumi di un ambiente noto per la sua capacità di promuovere la vigilanza e rilasciare lo stress: la foresta.

ESP con perfezionamento dinamico della sterzata

La linea M si avvale del più recente sistema elettronico di stabilizzazione che ottimizza il controllo della frenata e della coppia motrice sulle singole ruote per ottenere maggiore fluidità e stabilità in curva. Il sistema può applicare selettivamente i freni per incrementare la risposta allo sterzo quando sono necessari repentini cambi di direzione, come nelle curve a S o nei rapidi cambi di corsia.

Safety Shield

Per i modelli M del 2011, l’idea di Infiniti di uno scudo di protezione che avvolga l’auto a 360o e noto come Safety Shield diventa più completa che mai. Le nuove funzioni BSI e di perfezionamento dinamico della sterzata sono pienamente integrate nella tecnologia Safety Shield esistente, che già comprende l’Intelligent Cruise Control (ad ogni velocità), la prevenzione dell’uscita accidentale dalla corsia (LDW=Lane Departure Warning e LDP=Lane Departure Prevention), il controllo delle distanze (Distance Control Assist), il servofreno intelligente (Intelligent Brake Assist) con avviso acustico per la prevenzione degli urti frontali (Forward Collision Warning) e i pretensionatori delle cinture di sicurezza anteriori.

LA LINEA DI INFINITI M IN DETTAGLIO

La carrozzeria

Il design della M porta l’inconfondibile firma di Infiniti, con le curve sottili e le superfici complesse a conferirle una carica emotiva che non ha nulla dell’austerità tipica della sua classe. Le superfici profondamente scolpite delle porte e dell’anteriore sono elementi di distinzione, aggressivi e intriganti al tempo stesso. La curvatura sotto la linea dei vetri è la più evidente delle molte allusioni al design della Essence, la stupefacente concept car di Infiniti presentata al Motor Show di Ginevra all’inizio dell’anno.

Concepita con grande attenzione alle prestazioni e all’efficienza, la M è fatta per tagliare l’aria – con il suo coefficiente di resistenza aerodinamica di appena 0,27 – e progettata per la massima stabilità alle alte velocità che ne impedisce il sollevamento anteriore o posteriore. Come su altri modelli Infiniti, portiere, cofano e portellone del bagagliaio sono in alluminio leggero ed anche il motore V6 è completamente in lega.

L’avanzata piattaforma FM (Front Mid ship), che colloca il motore dietro l’asse frontale, assicura una distribuzione ottimale del peso anteriore e posteriore e, quindi, una guida naturalmente stabile e piacevole. Le sospensioni anteriori sono a doppio braccio oscillante e quelle posteriori multi-link, accompagnate da barre antirollio anteriori e posteriori. La dimensione standard delle ruote è 18”, ma per le versioni più sportive sono disponibili ruote da 20 pollici, nuovi ammortizzatori a doppio pistone, speciali impostazioni delle sospensioni, freni a quattro pistoni e sterzo attivo sulle quattro ruote (4WAS).

L’M37 si avvale del motore a benzina VVEL V6 da 3,7 litri impiegato sugli altri modelli della gamma Infiniti in Europa e che sviluppa 320CV e 360Nm. Di serie su ogni M è il cambio automatico controllato elettronicamente a sette marce, provvisto di sincronizzazione a scalare (DRM – Downshift Rev Matching) e modalità di guida sportiva (DS) per il pieno controllo manuale grazie alle palette in magnesio dietro al volante.

Infiniti rilascerà ulteriori dati tecnici e le informazioni sulla versione diesel durante il 2010.

Uno sguardo all’interno

Gli interni dell’Infiniti M sono realizzati con la stessa accuratezza di fattura degli esterni. Risultato di vaste ricerche da parte di ingegneri e designer, che non hanno trascurato il benché minimo aspetto – dalla forma degli interruttori alla morbidezza dei tessuti – al fine di creare gli interni più confortevoli mai realizzati da Infiniti, esprimono calore umano impreziosito da uno straordinario numero di dettagli di lusso. Il tutto sempre preservando l’elemento più importante per Infiniti: l’attenzione costante per il pilota.

Le esclamazioni di stupore sugli interni della M iniziano appena viene aperta la portiera: è impossibile non percepire la qualità di ciò che si vede, si tocca, si sente, fino al più infinitesimale dei dettagli. L’abbinamento di materiali di lusso e originali design di ispirazione giapponese crea un ambiente dal fascino immediato, sensuale, oltre che notevolmente spazioso. L’interasse della M, con i suoi 2900 mm, è più lungo di quello delle altre vetture di questa classe e si traduce in un abitacolo che ospita comodamente cinque adulti.

L’attenzione ai dettagli si esprime in molti modi: ad esempio, i profili in legno realizzati a mano sono trattati con una speciale polvere d’argento per ottenere una finitura a specchio che conferisce a un elemento tradizionale uno spirito contemporaneo. I rivestimenti in pelle, di serie, sono trapuntati, e per chi desidera una finitura ancora più sontuosa vi è la possibilità di scegliere una pelle trattata per risultare ancora più morbida al tatto, la stessa utilizzata per i divani più lussuosi. Contribuiscono a rendere ancora più invitante l’ambiente i particolari in alluminio lavorato e i profili nero lucido.

L’orologio, rigorosamente analogico, ripropone il modello firmato Infiniti in una nuova forma rettangolare, che dà un tocco di eleganza all’imponente cruscotto, anche questo nuovo, perfetto abbinamento di lusso e tecnologia. Testimonianza dell’attenzione di Infiniti alla massima ergonomia, la strumentazione presenta controlli elettroluminescenti nitidamente visibili e raggruppati logicamente per la massima facilità di utilizzo. Inoltre, con la linea M, Infiniti introduce una nuova generazione di strumenti fatta su misura.

Prezzi, struttura della gamma e caratteristiche di serie per il mercato europeo sono in via di definizione, ma è certo che la gamma M, come i modelli G, EX e FX, offrirà allestimenti di serie del massimo livello. Tra questi, i sedili climatizzati, i fari anteriori attivi bi-Xenon, l’avanzato sistema stereo Bose, i sedili anteriori in pelle con dieci regolazioni elettriche, il volante riscaldato, la piattaforma multimediale completa Connectiviti+ con touch-screen VGA a colori da 8 pollici con Guida Michelin incorporata per avere informazioni su monumenti, musei (incluso costo del biglietto e orari di apertura), hotel, ristoranti e itinerari panoramici.

Infiniti M37: specifiche tecniche

Modello: M37

Motore: V6 a benzina da 3,7 litri VVEL (VVEL – Variable Valve Event and Lift)

Transmissione: cambio automatico controllato elettronicamente a 7 marce, trazione posteriore

Potenza: 320 CV

Coppia motrice: 360 Nm

Sospensioni: anteriori a doppio braccio oscillante, posteriori a collegamento multiplo

Freni: ABS con servofreno ed EBD

Sterzo: a pignone e cremagliera con sensore di velocità

Coefficiente di resistenza aerodinamica: Cd 0,27

Lunghezza: 4945 mm

Passo: 2900 mm

Larghezza: 1844 mm

Altezza: 1501 mm

Dimensioni soggette all’omologazione europea finale.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati