Hennessey Performance mostra nuovi rendering della Venom GT

Sembra che stia tornando una specie di epoca d’oro per le piccole case di supercar americane. Hennessey Performance, infatti, è in piena dirittura d’arrivo per la sua nuovissima Venom GT, il cui debutto, salvo intoppi, dovrebbe avvenire al prossimo Salone di Ginevra a marzo. Oggi possiamo mostrarvi delle nuove immagini renderizzate, che, pur lasciando molto a desiderare rispetto ad altre anteprime che vi abbiamo mostrato, danno perfettamente un’idea generale di come dovrebbe venir fuori la nuova auto.

Già il motore, comunque, promette di essere una vera bellezza. Si tratta di un V8 costruito da Hennessey stessa e in grado di sviluppare una potenza di ben 1.200 CV, passando da 0 a 100 km/h in soli 2,4 secondi e raggiungendo una velocità di punta (tenetevi forte) di ben 421 km/h. Un risultato, passateci il termine, veramente “da paura”!

Nonostante questa velocità pazzesca, Hennessey promette che la Venom sarà anche manovrabile, grazie al posizionamento centrale del motore, al profilo aerodinamico della carrozzeria e all’alettone posteriore dinamico. Quest’ultimo, in particolare, oltre a potersi adattare allo stile e alla situazione di guida, potrà anche fungere da vero e proprio freno ad aria, come quelli degli aerei, generando una forza frenante di 1,5 G.

Il design ricorda molto da vicino la Lotus Exige, anche se la casa afferma di non aver alcun rapporto con il marchio britannico. Ad ogni modo la struttura e le sue linee dovrebbero soddisfare anche il palato dei piloti più esigenti. A parte ogni ulteriore aggiunta o modifica che potrà essere fatta, comunque, nell’ambiente si vocifera di un cartellino del prezzo attorno ai 600.000 $ (poco più di 400.000 €).

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati