Mini Countryman: il SUV secondo Mini

Mini ha finalmente diffuso le foto ufficiali e tutti i dettagli sulla versione SUV della Mini, la Mini Countryman. Il quarto modello della vettura inglese sarà in vendita da settembre su tutti i principali mercati, con una gamma motori costituita da tre propulsori a benzina e due diesel con potenze dagli 89 cavalli della Mini One D Countryman fino ai 181 cavalli della Cooper S Countryman.

Per la prima volta il 1.6 quattro cilindri a benzina viene accoppiato ad un doppio turbo e all’iniezione diretta, oltre ad un sistema di gestione variabile delle valvole.

Di serie è disponibile una trasmissione manuale ma i modelli a benzina potranno essere abbinati anche ad un cambio automatico a sei rapporti con tecnologia Steptronic di BMW.

Dal gruppo di Monaco deriva ovviamente tutta la tecnologia per il risparmio di carburante e la riduzione dei consumi come il sistema di ritenzione e riuso dell’energia, lo start&stop e l’indicatore di cambio marcia.

All’anteriore è stato adottato lo schema McPherson mentre al posteriore è rimasto il sistema multibraccio. Di serie anche il servosterzo elettrico e il controllo di stabilità. Il controllo di trazione è optional su tutta la gamma tranne che per Cooper S e Cooper D, dotate anche di una funzione del differenziale per lo slittamento limitato all’anteriore.

La Mini Countryman è la prima della casa inglese a sfoggiare quattro porte vere e l’opzione “All4” per le quattro ruote motrici che secondo Mini fornisce “maggiore libertà e piu’ spazio per un uso versatile, una seduta leggermente piu’ elevata e un comfort di guida ottimizzato”.

Tutto il sistema All4 funziona tramite un differenziale elettroidraulico posizionato direttamente sull’asse che varia la distribuzione tra anteriore e posteriore continuamente. In normali condizioni di guida il 50% della potenza del propulsore è sfruttato dalle ruote posteriori ma in particolari situazioni si puo’ arrivare al 100%.

La Mini Countryman ha spazio per quattro occupanti ma è possibile avere il terzo sedile adottando il divanetto posteriore in luogo dei sedili singoli.

Il bagagliaio ha una capacità da 350 a 1170 litri in base alla configurazione dei sedili. Gli interni della Mini Countryman seguono gli attuali stilemi del marchio sebbene il comfort di bordo sia maggiore grazie all’utilizzo di nuovi vani portaoggetti con la console che si estende dall’anteriore fino al posteriore della vettura.

La dotazione standard include il climatizzatore e un sistema audio completo di lettore CD. A richiesta è possibile montare il navigatore satellitare, sistemi di telefonia, un tetto panoramico, gruppi ottici adattativi, cerchi in lega da 16 a 19 pollici e sospensioni sportive che abbassano la vettura di 10mm.

Secondo Mini lo stile della Countryman si abbina bene alle capacità off-road del modello e il risultato è un “modello altamente innovativo nonostante sia chiaramente identificabile sin dall’inizio come una classica Mini”.

E’ inoltre prevista un’ampia gamma di opzioni per la personalizzazione.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati