WP_Post Object ( [ID] => 7201 [post_author] => 8 [post_date] => 2010-01-23 02:24:27 [post_date_gmt] => 2010-01-23 00:24:27 [post_content] => Fiat ha deciso che riunirà sotto la medesima dirigenza tre dei suoi marchi storici, vale a dire l’Alfa Romeo, la Maserati e l’Abarth. Gli appassionati non devono avere paura: tutte e tre le case del gruppo continueranno a vivere, ma la sinergia tra di esse, secondo l’azienda di Torino, dovrebbe aiutarle a impiantarsi meglio sul nuovo suolo del mercato a stelle e strisce, ad esempio vendendo le Alfa nei concessionari Maserati, già diffusi sul territorio americano. Il capo di questa divisione speciale sarà Harald J. Wester, già CEO di Maserati e Alfa. I primi compiti che attenderanno il dirigente saranno di rinvigorire le vendite del brand milanese, possibilmente rinunciando al momento agli investimenti futuri per concentrarsi maggiormente sulla promozione della MiTo e della nuova Giulietta.. Inoltre sarà necessario progettare le eredi della 159 e della 166 utilizzando due nuove piattaforme prelevate dalla Chrysler. Sergio Cravero, ex presidente dell’Alfa, verrà presumibilmente spostato in qualche altra posizione di responsabilità all’interno del Gruppo Fiat. [post_title] => Fiat riunisce insieme i marchi Alfa Romeo, Maserati e Abarth [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => fiat-intende-riunire-insieme-i-marchi-alfa-romeo-maserati-e-abarth [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-01-23 02:24:46 [post_modified_gmt] => 2010-01-23 00:24:46 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=7201 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Fiat riunisce insieme i marchi Alfa Romeo, Maserati e Abarth

Fiat riunisce insieme i marchi Alfa Romeo, Maserati e Abarth

Fiat ha deciso che riunirà sotto la medesima dirigenza tre dei suoi marchi storici, vale a dire l’Alfa Romeo, la Maserati e l’Abarth. Gli appassionati non devono avere paura: tutte e tre le case del gruppo continueranno a vivere, ma la sinergia tra di esse, secondo l’azienda di Torino, dovrebbe aiutarle a impiantarsi meglio sul nuovo suolo del mercato a stelle e strisce, ad esempio vendendo le Alfa nei concessionari Maserati, già diffusi sul territorio americano.

Il capo di questa divisione speciale sarà Harald J. Wester, già CEO di Maserati e Alfa. I primi compiti che attenderanno il dirigente saranno di rinvigorire le vendite del brand milanese, possibilmente rinunciando al momento agli investimenti futuri per concentrarsi maggiormente sulla promozione della MiTo e della nuova Giulietta.. Inoltre sarà necessario progettare le eredi della 159 e della 166 utilizzando due nuove piattaforme prelevate dalla Chrysler.

Sergio Cravero, ex presidente dell’Alfa, verrà presumibilmente spostato in qualche altra posizione di responsabilità all’interno del Gruppo Fiat.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati