WP_Post Object ( [ID] => 7278 [post_author] => 8 [post_date] => 2010-01-28 01:46:37 [post_date_gmt] => 2010-01-27 23:46:37 [post_content] => Ancora problemi in casa Toyota. È stato annunciato, infatti, che ben otto diverse gamme verranno sospese dalla vendita sul territorio degli Stati Uniti. Si tratta nello specifico della RAV4, della Corolla, della Matrix, dell’Avalon, alcuni tipi di Camry, l’Highlander, la Tundra e la Sequoia. Questa operazione va ad aggiungersi al ritiro deciso negli scorsi giorni di 2,3 milioni di veicoli a causa di un difetto nella pedaliera. La casa giapponese ha dichiarato che sono già in corso le indagini per scoprire la causa di questi difetti e porre rimedio all’inconveniente, il tutto per garantire la sicurezza massima ai guidatori. Ciò che è certo è che questi due eventi non gioveranno all’immagine di Toyota sul mercato mondiale. [post_title] => Toyota sospende le vendite di alcune gamme negli Stati Uniti [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => toyota-sospende-le-vendite-di-alcune-gamme-negli-stati-uniti [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-01-28 01:46:37 [post_modified_gmt] => 2010-01-27 23:46:37 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=7278 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota sospende le vendite di alcune gamme negli Stati Uniti

Toyota sospende le vendite di alcune gamme negli Stati Uniti

Ancora problemi in casa Toyota. È stato annunciato, infatti, che ben otto diverse gamme verranno sospese dalla vendita sul territorio degli Stati Uniti. Si tratta nello specifico della RAV4, della Corolla, della Matrix, dell’Avalon, alcuni tipi di Camry, l’Highlander, la Tundra e la Sequoia. Questa operazione va ad aggiungersi al ritiro deciso negli scorsi giorni di 2,3 milioni di veicoli a causa di un difetto nella pedaliera.

La casa giapponese ha dichiarato che sono già in corso le indagini per scoprire la causa di questi difetti e porre rimedio all’inconveniente, il tutto per garantire la sicurezza massima ai guidatori. Ciò che è certo è che questi due eventi non gioveranno all’immagine di Toyota sul mercato mondiale.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati