WP_Post Object ( [ID] => 7343 [post_author] => 8 [post_date] => 2010-02-01 20:21:01 [post_date_gmt] => 2010-02-01 18:21:01 [post_content] => Toyota sta cercando di rimediare il più velocemente possibile al guaio della pedaliera difettosa che aveva costretto la casa giapponese a ritirare più di 2 milioni di auto dal commercio, persino qui in Italia. Gli ingegneri della U.S. National Highway Traffic Safety Administration (Amministrazione per la Sicurezza nel Traffico Autostradale Nazionale degli Stati Uniti) hanno ufficialmente approvato il piano operativo di Toyota per riparare questo grave difetto, che secondo alcune stime sarebbe coinvolto in ben 19 incidenti mortali e avrebbe portato a più di 2.000 denunce. Toyota e la CTS Corporation, la ditta dell’Indiana che aveva sviluppato la pedaliera, hanno sviluppato una sorta di acceleratore meccanico, che impedirà in futuro il verificarsi del difetto. Ovviamente nelle auto ancora da produrre il pezzo difettoso sarà invece definitivamente rimosso e sostituito. I proprietari italiani dei modelli coinvolti (Avalon 2005-2010, Camrys 2007-2010, Corolla 2009-2010, Highlander 2010, Matrix 2009-2010, RAV4 2009-2010, Sequoia 2008-2010 e Tundra 2007-2010) dovrebbero rivolgersi al più presto al proprio concessionario Toyota per chiedere informazioni e procedere eventualmente alla riparazione del difetto. [post_title] => L’ente di controllo americana approva le riparazioni alla pedaliera di Toyota [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => l%e2%80%99ente-di-controllo-americana-approva-le-riparazioni-alla-pedaliera-di-toyota [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-02-01 20:21:01 [post_modified_gmt] => 2010-02-01 18:21:01 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=7343 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

L’ente di controllo americana approva le riparazioni alla pedaliera di Toyota

L’ente di controllo americana approva le riparazioni alla pedaliera di Toyota

Toyota sta cercando di rimediare il più velocemente possibile al guaio della pedaliera difettosa che aveva costretto la casa giapponese a ritirare più di 2 milioni di auto dal commercio, persino qui in Italia. Gli ingegneri della U.S. National Highway Traffic Safety Administration (Amministrazione per la Sicurezza nel Traffico Autostradale Nazionale degli Stati Uniti) hanno ufficialmente approvato il piano operativo di Toyota per riparare questo grave difetto, che secondo alcune stime sarebbe coinvolto in ben 19 incidenti mortali e avrebbe portato a più di 2.000 denunce.

Toyota e la CTS Corporation, la ditta dell’Indiana che aveva sviluppato la pedaliera, hanno sviluppato una sorta di acceleratore meccanico, che impedirà in futuro il verificarsi del difetto. Ovviamente nelle auto ancora da produrre il pezzo difettoso sarà invece definitivamente rimosso e sostituito.

I proprietari italiani dei modelli coinvolti (Avalon 2005-2010, Camrys 2007-2010, Corolla 2009-2010, Highlander 2010, Matrix 2009-2010, RAV4 2009-2010, Sequoia 2008-2010 e Tundra 2007-2010) dovrebbero rivolgersi al più presto al proprio concessionario Toyota per chiedere informazioni e procedere eventualmente alla riparazione del difetto.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati