Retrogaming: Gran Turismo (1997)

Parliamo di nuovo di retrogaming e ancora una volta abbiamo sul banco uno dei titoli che più di ogni altro ha fatto la storia. Chi di voi videogiocatori non ha mai sentito parlare di Gran Turismo? Praticamente nessuno, scommettiamo. GT è stato il primo videogioco di guida in assoluto pubblicato dalla Polyphony Digital e il 23 dicembre del 1997 ha fatto il suo debutto sulle Playstation di tutto il Giappone. Noi europei dovemmo attendere l’8 maggio successivo per mettere le mani su questo titolo, ma ne valse la pena.

Furono diverse le novità, anche sotto il profilo tecnico. Nonostante la grafica pixellosa, piuttosto fastidiosa agli occhi di un giocatore odierno, l’impatto visivo era assolutamente incredibile nel 1998. Gran Turismo aveva introdotto un nuovissimo effetto riflettente sulle carrozzerie delle auto, che consegnava ai giocatori una nuova sensazione di realismo.

Il parco macchine a disposizione, inoltre, era assolutamente monumentale. Oltre alle superauto classiche, erano state introdotte anche una serie di vetture di serie “normali”, il che rappresentava una novità assoluta per il mondo dei videogiochi. Mettersi al volante di una Honda Civic e mettersi in competizione con una rombante Chevrolet Corvette era un’esperienza praticamente inedita per quei tempi. L’estremo realismo del titolo, tra l’altro, restituiva le caratteristiche di guida in maniera incredibilmente precisa, al punto che su un circuito tutto curve la Corvette rischiava paradossalmente di risultare svantaggiata rispetto alla sopracitata Civic.

Indimenticabile è stata l’introduzione del sistema delle patenti, indispensabili per partecipare alle gare più prestigiose e difficili, e la mappa dei concessionari, che comprendevano marchi quali Aston Martin, Chevrolet, Chrysler, Honda, Mazda, Mitsubishi, Nissan, Subaru, Toyota e TVR. I replay in stile televisivo e la funzione Dual Shock, introdotta per la prima volta nei joypad Playstation, completavano un’esperienza di guida unica.

Il tocco finale lo dava la modalità Hi-Fi (alta fedeltà), sbloccabile terminando la Gran Turismo World Cup, e la colonna sonora, contraddistinta da adrenalinici pezzi rock per dare la carica durante le competizioni e da più rilassanti brani ambient e jazz per i momenti più rilassanti, magari mentre ci si sta dilettando in una sana sessione di tuning.

Come ben si sa, Gran Turismo ebbe un successo tale da permettere la nascita di ben tre sequel. Il quarti, Gran Turismo 5, è atteso per l’autunno di quest’anno. Mai come in questo caso, va detto: comunque vada, sarà un successo.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • MAAXXX ha detto:

      Quanti Ricordi… soprattutto con la Mitsubishi GTO MR (acquistabile usata) che modificata al massimo (circa 930HP) mi permise di sfrecciare alla modica velocità di 418Km/h… (da sola)

      il mio record assoluto comunque fu di 432Km/h con la Supra RZ LM (in Scia però)

      Gran bei ricordi anche con la Skyline R33 V-spec (941Hp se non erro)

      mitico il Car Wash… inutile ma mitico!

      possibile che siano passati già 12 anni?!?!
      stò invecchiando.. azz

    Articoli correlati