Ginevra 2010: la Rolls Royce Ghost riveduta e corretta di Mansory

La Rolls Royce Ghost per Ginevra sarebbe stata una novità già di per sé. Come sappiamo, però, nel mondo del tuning non c’è novità che non possa essere ritoccata e portata ancora più avanti di quanto già non sia. Per questo Mansory, laboratorio con sede in Svizzera, ha deciso di dare il proprio tocco personale all’ultima nata della famiglia britannica e il risultato è una sorta di limousine dall’animo sportivo e accattivante.

Del resto nell’ambiente Mansory non è mai stata famosa per aver prodotto auto dai colori spenti e dalle caratteristiche tranquille. La carrozzeria, infatti, è stata ridipinta di un blu acceso con inserti in oro che probabilmente la rendono avvistabile anche dai satelliti in orbita. Ai “piedi” di questa bellezza, poi, troviamo un paio di cerchioni da 22 pollici che seguono lo stesso stile del corpo e che sembrano urlare “guardatemi!”. Dopo tutto questo trionfo cromatico, le modifiche estetiche alla carrozzeria (paraurti, spoiler, prese d’aria, fanaleria LED e diffusore) sembrano quasi passare in secondo piano (ho detto “quasi”).

Anche gli interni sono appariscenti come gli esterni. Mansory ha utilizzato una pelle con trapunta a diamante, inserti in legno di bambù e decorazioni in fibra di carbonio, oltre a un numero imprecisato di LED decorativi.

Vogliamo parlare di motore, però? Eccoci qua: sotto il cofano troviamo un rombante 6,6 litri V12 biturbo con un nuovissimo sistema di scappamento ed ECU aggiornato. La potenza è al massimo: 720 CV con 1.200 Nm di coppia: ciò significa arrivare ai 100 km/h in 4,4 secondi e toccare una punta di 310 km/h.

E ora provate a chiamarla “solamente” limousine…

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati