Ford – Geely: Volvo è ufficialmente venduta

Ford – Geely: Volvo è ufficialmente venduta

Volvo è ufficialmente cinese. Ford e Geely hanno annunciato di aver raggiunto l’accordo per la cifra di 1,8 miliardi di dollari americani, circa 1,35 miliardi di euro. La casa americana ha confermato che l’acquirente avrebbe già versato un “acconto” di circa 200 milioni di dollari e che il resto verrà saldato in seguito. Certamente Ford ha dovuto cedere la compagnia svedese a un vero prezzo da saldo, visto che nel 1999 l’acquisizione della società era costata alla casa di Detroit ben 6,5 miliardi di dollari.

Inoltre, nonostante Geely ora possegga il 100% della società, Ford ha dichiarato che continuerà a collaborare con la casa svedese-cinese. La cosa non sorprende, dato che la sinergia aziendale tra Volvo e Ford era ben radicata e molte auto delle rispettive case avranno ancora bisogno delle infrastrutture e delle tecnologie create dall’altra parte.

«Volvo è un grande marchio con un eccellente linea di produzione – ha dichiarato Alan Mulally, presidente di Ford – Questo accordo pone delle solide basi per fare in modo che Volvo possa continuare a coltivare i suoi affari sotto la direzione di Geely. Allo stesso tempi, la vendita di Volvo ci consentirà di focalizzarci sulla promozione del marchio Ford nel mondo e continuare a fornire i nostri servizi ai clienti con le migliori auto e i migliori camion del mondo.”

“Zhejiang Geely desidera riconoscere la grande promozione di Ford per il marchio Volvo – ha aggiunto Li Shufu, chairman di Geely – Non vediamo l’ora di continuare la cooperazione, in modo che Volvo possa evolversi all’interno di Geely.”

“Il management di Volvo appoggia in pieno la vendita del marchio da parte di Volvo – ha continuato Stephen Odell, CEO della casa svedese – Pensiamo che sia la giusta via di prosecuzione del business e fornirà a Volvo le necessarie risorse, incluso il capitale d’investimento, per rafforzare il mercato e continuare ad avanzare in futuro.”

Con la vendita di Volvo, Ford ha concluso la cessione dei marchi europei in suo possesso, che comprendevano anche Aston Martin, Jaguar e Land Rover.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    2 commenti

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • michele ha detto:

      Io penso che sia una buona cosa perchè la Volvo è una casa che ha una grande tecnologia ed un grandissimo know-how ed i cinesi hanno capitali praticamente infiniti per tutti gli investimenti. Alla fine penso che ci guadagneranno i consumatori sia cinesi che europei. Non capisco tutti gli scandalizzati dal fatto che siano i cinesi a comprare Volvo ed, orgogliosamente, dichiarano che non compreranno cinese quando mangiano, vestono ed usano computer e periferiche cinesi. Ma poi, dove credono che siano fatti tanti pezzi della loro auto?

    • Michael 1963 ha detto:

      Un altro pezzo di storia automobilistica tramonta!! Io sono certo che la GEELY lascerà ampie autonomie agli svedesi, ma una VOLVO di proprietà cinese non è più la stessa cosa!! E’ un peccato che la FORD in questi oltre 10 anni di proprietà non sia riuscita a valorizzare le grandi capacità della VOLVO nel settore delle auto di alto di gamma!! Probabilmente non faceva per loro produrre auto di categoria superiore (vedi pure la cessione della Jaguar). Eppure spazio per auto di alta gamma ce ne! Basta vedere i giapponesi, che pure non avendoli, si sono inventati, e con successo, marchi di lusso come LEXUS, INFINITI e AMATI!! Un zero spaccato come voto alla FORD e, aggiungo, idem alla GENERAL MOTORS per l’analoga vicenda SAAB, altro marchio gestito con tanta incapacità!!! Tutto ciò non può far altro che agevolare il mercato di AUDI, BMW e MERCEDS: loro si che non sbagliano un colpo!!! A loro un 10 e lode!!

    Articoli correlati