Daimler: 185 milioni per chiudere lo scandalo tangenti

Daimler: 185 milioni per chiudere lo scandalo tangenti

Daimler: 185 milioni per chiudere lo scandalo tangenti

È stata diramata la notizia che la Daimler, in colosso tedesco proprietario, tra le altre, di Mercedes, si sarebbe dichiarata colpevole davanti al Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti e sarebbe disposta a pagare una multa di ben 185 milioni di dollari americani per chiudere definitivamente lo scandalo in cui è coinvolta. La società tedesca, infatti, è sotto processo con l’accusa di aver fornito, tra il 1998 e il 2008, numerose tangenti a funzionari di 22 stati differenti del mondo per avere delle facilitazioni e per chiudere senza problemi delle forniture di auto a stati come la Russia, la Cina, la Turchia, l’Egitto, la Nigeria e l’Iraq.

Il Pubblico Ministero John Darden ha confermato che Daimler ha completamente cambiato il suo atteggiamento e sta collaborando attivamente per porre rimedio agli errori commessi nel decennio sotto giudizio.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati