WP_Post Object ( [ID] => 8449 [post_author] => 8 [post_date] => 2010-04-19 23:46:36 [post_date_gmt] => 2010-04-19 21:46:36 [post_content] => La Milano del futuro la sta immaginando la Volkswagen, che oggi ha presentato una particolarissima concept car alla fiera di Hannover della tecnologia, in corso di svolgimento fino al prossimo venerdì. Si tratta della proposta di un Taxi ispirato dalla livrea dei vecchi modelli in circolazione nel capoluogo lombardo negli anni '60. Il Volkswagen Taxi Milano, tra l'altro, non è solo originale, ma anche ecologico, essendo al 100% elettrico. Le sue forme sono apparentemente ispirate dal prototipo Space Up! della stessa casa tedesca, anche se con alcune sostanziali differenze. Innanzitutto i posti per i passeggeri sono solo due, anche perchè il sedile del navigatore è stato rimosso per riservare spazio per i bagagli. Le portiere posteriori sono a scorrimento, per facilitare la salita, mentre l'interno è illuminato dal grande lucernario e dallo schermo touchscreen che visualizza tutte le informazioni sulla corsa. Il motore elettrico ha una potenza da 80 CV, che può arrivare fino a 113 per alcuni momenti e le batterie al litio assicurano un'autonomia fino a 300 km, con una velocità di punta di 120 km/h. Particolarmente veloce è la ricarica, che si può completare quasi completamente in poco più di un'ora. Per ora è solo una proposta e non ci sarebbero progetti per l'effettiva messa in opera (tra l'altro bisognerebbe vedere cosa ne penserebbero i tassisti attualmente operanti), ma chissà che non possa essere un'idea per l'Expo 2015. [post_title] => Volkswagen Taxi Milano, la circolazione meneghina ora è a emissioni zero [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => volkswagen-taxi-milano-la-circolazione-meneghina-ora-e-a-emissioni-zero [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-04-19 23:47:28 [post_modified_gmt] => 2010-04-19 21:47:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=8449 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Volkswagen Taxi Milano, la circolazione meneghina ora è a emissioni zero

La Milano del futuro la sta immaginando la Volkswagen, che oggi ha presentato una particolarissima concept car alla fiera di Hannover della tecnologia, in corso di svolgimento fino al prossimo venerdì. Si tratta della proposta di un Taxi ispirato dalla livrea dei vecchi modelli in circolazione nel capoluogo lombardo negli anni ’60. Il Volkswagen Taxi Milano, tra l’altro, non è solo originale, ma anche ecologico, essendo al 100% elettrico. Le sue forme sono apparentemente ispirate dal prototipo Space Up! della stessa casa tedesca, anche se con alcune sostanziali differenze.

Innanzitutto i posti per i passeggeri sono solo due, anche perchè il sedile del navigatore è stato rimosso per riservare spazio per i bagagli. Le portiere posteriori sono a scorrimento, per facilitare la salita, mentre l’interno è illuminato dal grande lucernario e dallo schermo touchscreen che visualizza tutte le informazioni sulla corsa.

Il motore elettrico ha una potenza da 80 CV, che può arrivare fino a 113 per alcuni momenti e le batterie al litio assicurano un’autonomia fino a 300 km, con una velocità di punta di 120 km/h. Particolarmente veloce è la ricarica, che si può completare quasi completamente in poco più di un’ora.

Per ora è solo una proposta e non ci sarebbero progetti per l’effettiva messa in opera (tra l’altro bisognerebbe vedere cosa ne penserebbero i tassisti attualmente operanti), ma chissà che non possa essere un’idea per l’Expo 2015.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. luciano doati

    13 Novembre 2010 at 12:41

    Bello, soprattutto l’idea del video post per carta di credito e i bagagli assicurati davanti in apposito spazio, ma ..
    Se oltre ai bagagli c’è una carrozzina x bimbi o invalidi?
    Se c’è un cane?
    Se devo caricare 4 persone?
    Se devo andare a bologna e tornare, con soli 300 km di autonomia, che dico al cliente “scusi mi dia un’oretta x fare il pieno”?
    E poi, in un paese come l’Italia dove si sta studiando di alzare la velocità a 150 km orari (attualmente è di 130km) mi dite perchè devo andare al max a 120km orari?
    Un cliente su un taxi lumaca, qui da noi, non ci sale proprio e se il taxi è una Ferrari ma il taxista guida come una lumaca il cliente lo fa accostare senza troppi complimenti per proseguire la sua corsa con un altro taxi.
    Qualcuno vi ha detto che questa auto in Italia si usa anche come auto personale e non solo pubblica?
    Quando vedo queste cose, questi soldi investiti senza troppi complimenti (per carità vostri, fortunatamente) mi chiedo se qualcuno s’è preso la briga di chiedere a noi del mestiere come fare per dare un servizio utile e che sia soprattutto completo.
    Comunque siete sulla buona strada, metteteci un pizzico di buona volontà in più e questo progetto diventerà una realtà.
    Cordialmente, Luciano Doati.

Articoli correlati