WP_Post Object ( [ID] => 9180 [post_author] => 13 [post_date] => 2010-06-03 09:39:41 [post_date_gmt] => 2010-06-03 07:39:41 [post_content] => Che questo fosse il momento storico, nel mondo delle automobili, delle vetture sfiziose, personalizzabili ad oltranza, chic, glamour, zeppe di contenuti frivoli e spesso di dubbia utilità, beh, l'avevamo capito: è sufficiente dare una scorsa al mercato odierno, in cui fioccano sempre più proposte di tal genere, in special modo nel segmento delle piccole utilitarie: Audi A1, Citroen DS3, Alfa Romeo MiTo, Fiat 500. E MINI. Proprio di lei parliamo, perchè è la piccola vettura britannica, di proprietà BMW, che si sta per sottoporre al suo ennesimo ritocco estetico, da quando venne riesumata dal passato. Non c'è tuttavia da aspettarsi una grande rivoluzione: la matita ha le briglie, fa i conti, perciò, e con il disegno che piace, si vende bene, e con le esigenze del legame con la storica MINI, antenata illustre. Cosa le succederà? Un lifting estetico che pare più una passata di trucco: paraurti anteriore e griglia d'aria aggiornati, gruppi ottici posteriori dal nuovo disegno (ma con la medesima forma), paraurti, in coda, rivisto e forse sarà l'occasione per proporre anche qualche nuovo optional, ma si parla sempre ed ancora per congetture. All'interno dell'abitacolo, invece, nuovi materiali, in ossequio alla dotazione della nuova MINI Countryman. L'occasione, insomma, per non lasciare troppo distacco dalle rivale più moderne: arriva in agosto. Per quanto ancora piacerà, una vettura che è pur sempre simile a sé stessa, ogni generazione che passa?[gallery] [post_title] => MINI 2011: foto spia del restyling estetico della piccola citycar britannica [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => mini-2011-foto-spia-del-restyling-estetico-della-piccola-citycar-britannica [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-06-03 09:39:41 [post_modified_gmt] => 2010-06-03 07:39:41 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=9180 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

MINI 2011: foto spia del restyling estetico della piccola citycar britannica

MINI 2011: foto spia del restyling estetico della piccola citycar britannica

Che questo fosse il momento storico, nel mondo delle automobili, delle vetture sfiziose, personalizzabili ad oltranza, chic, glamour, zeppe di contenuti frivoli e spesso di dubbia utilità, beh, l’avevamo capito: è sufficiente dare una scorsa al mercato odierno, in cui fioccano sempre più proposte di tal genere, in special modo nel segmento delle piccole utilitarie: Audi A1, Citroen DS3, Alfa Romeo MiTo, Fiat 500.

E MINI. Proprio di lei parliamo, perchè è la piccola vettura britannica, di proprietà BMW, che si sta per sottoporre al suo ennesimo ritocco estetico, da quando venne riesumata dal passato. Non c’è tuttavia da aspettarsi una grande rivoluzione: la matita ha le briglie, fa i conti, perciò, e con il disegno che piace, si vende bene, e con le esigenze del legame con la storica MINI, antenata illustre.

Cosa le succederà? Un lifting estetico che pare più una passata di trucco: paraurti anteriore e griglia d’aria aggiornati, gruppi ottici posteriori dal nuovo disegno (ma con la medesima forma), paraurti, in coda, rivisto e forse sarà l’occasione per proporre anche qualche nuovo optional, ma si parla sempre ed ancora per congetture. All’interno dell’abitacolo, invece, nuovi materiali, in ossequio alla dotazione della nuova MINI Countryman.

L’occasione, insomma, per non lasciare troppo distacco dalle rivale più moderne: arriva in agosto. Per quanto ancora piacerà, una vettura che è pur sempre simile a sé stessa, ogni generazione che passa?

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati