WP_Post Object ( [ID] => 9351 [post_author] => 13 [post_date] => 2010-06-08 09:47:13 [post_date_gmt] => 2010-06-08 07:47:13 [post_content] => Qualora vi fosse sembrata una meteora da esposizione, toglietevi dalla testa questa idea: arriverà, lo confermano le spie in seno al quartier generale BMW a Monaco di Baviera. In principio fu Gran Coupé Concept, domani potrebbe diventare una declinazione altra della prossima Serie 6 ed utilizzare il medesimo nome. Ma la sigla che acquisterà è forse l'elemento meno rilevante. Se la seconda generazione di Serie 6 arriverà nel 2011, è molto probabile che la variante quattro porte giunga tra le pagine del listino soltanto nel 2012: tutto il tempo necessario a toglierle le stravaganze da prototipo ed agghindarla per la vendita. E se è vero che BMW non sbaglia un colpo, nell'ultimo periodo, anche questa berlina-coupé potrebbe raccogliere consensi. Anche se le concorrenti hanno già affilato le armi: Audi si prepara per il prossimo ottobre, quando presenterà al Salone di Parigi la nuova A7, nello stesso tempo in cui Mercedes imbelletta la sua CLS per la seconda turnata di contratti. Lunga cinque metri, si posiziona tra Serie 5 e Serie 7, ma ne rappresenta un'alternativa diversa: questa BMW Gran Coupé è meno rappresentante, meno signorile, più agitata, forse anche più energica e sportiva, meno docile, meno incline al servigio di lusso: è una berlina con taglia da coupé. Con l'unico plus delle quattro porte. Cofano lungo, portellone corti, fari dolci, tagli fluidi: perpetua una nuova gamma di matite, segnala al mondo i nuovi canoni stilistici. Piacerà, la nuova trovata BMW? Non lo si può dire, ora come ora, in special modo al confronto con concorrenti del calibro di Aston Martin Rapide, Porsche Panamera e Maserati Quattroporte. Voi quale preferite, in seno a questo stretto gruppetto? [post_title] => BMW Gran Coupé: confermata la produzione nel 2012, forse con il nome Serie 6 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => bmw-gran-coupe-confermata-la-produzione-nel-2012-forse-con-il-nome-serie-6 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-06-08 09:47:13 [post_modified_gmt] => 2010-06-08 07:47:13 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=9351 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW Gran Coupé: confermata la produzione nel 2012, forse con il nome Serie 6

BMW Gran Coupé: confermata la produzione nel 2012, forse con il nome Serie 6

Qualora vi fosse sembrata una meteora da esposizione, toglietevi dalla testa questa idea: arriverà, lo confermano le spie in seno al quartier generale BMW a Monaco di Baviera. In principio fu Gran Coupé Concept, domani potrebbe diventare una declinazione altra della prossima Serie 6 ed utilizzare il medesimo nome. Ma la sigla che acquisterà è forse l’elemento meno rilevante.

Se la seconda generazione di Serie 6 arriverà nel 2011, è molto probabile che la variante quattro porte giunga tra le pagine del listino soltanto nel 2012: tutto il tempo necessario a toglierle le stravaganze da prototipo ed agghindarla per la vendita. E se è vero che BMW non sbaglia un colpo, nell’ultimo periodo, anche questa berlina-coupé potrebbe raccogliere consensi.

Anche se le concorrenti hanno già affilato le armi: Audi si prepara per il prossimo ottobre, quando presenterà al Salone di Parigi la nuova A7, nello stesso tempo in cui Mercedes imbelletta la sua CLS per la seconda turnata di contratti. Lunga cinque metri, si posiziona tra Serie 5 e Serie 7, ma ne rappresenta un’alternativa diversa: questa BMW Gran Coupé è meno rappresentante, meno signorile, più agitata, forse anche più energica e sportiva, meno docile, meno incline al servigio di lusso: è una berlina con taglia da coupé. Con l’unico plus delle quattro porte.

Cofano lungo, portellone corti, fari dolci, tagli fluidi: perpetua una nuova gamma di matite, segnala al mondo i nuovi canoni stilistici. Piacerà, la nuova trovata BMW? Non lo si può dire, ora come ora, in special modo al confronto con concorrenti del calibro di Aston Martin Rapide, Porsche Panamera e Maserati Quattroporte. Voi quale preferite, in seno a questo stretto gruppetto?

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati