WP_Post Object ( [ID] => 10095 [post_author] => 13 [post_date] => 2010-07-06 14:10:39 [post_date_gmt] => 2010-07-06 12:10:39 [post_content] => Parigi. Francia. Salone internazionale dell'automobile. Padiglione Mercedes-Smart: via il velo ad un'altra novità destinata al debutto durante le due settimane di kermesse. Debutto anticipato, oggi. La nuova Smart ForTwo Model Year 2011 va a cancellare qualche imperfezione, nell'ottica di spianare la strada ad un modello riprogettato da capo a piedi a trazione e motore posteriore, che giungerà, prodotto in collaborazione con Renault, soltanto dal 2013. Perciò, l'agghindata di fine stagione, destinata alla citycar per antonomasia, poco dopo la morte dello storico fondatore (Nikolas George Hayek, padre di Swatch e Smart, dipartito il 28 giugno scorso), assume il sapore di canto del cigno: a prima vista si notano le luci diurne a LED, tre nuovi pneumatici in lega dal disegno inedito, una nuova cromia esterna e la possibilità di scegliere la cella di sicurezza anche in una tonalità bianca (che, di conseguenza, decora anche mascherina anteriore e specchio retrovisore). All'interno della nuova Smart ForTwo 2011 vengono aggiunti un nuovo cruscotto, rivisitato, un grande schermo centrale da 15,6 pollici (optional) ed il cockpit strumentazione rivisto: la lista di optional si colora di connettività USB e porte ausiliarie, così come la possibilità di interconnettere l'iPod ed un impianto audio con otto altoparlanti di 40 watt. Infine, per aumentare la qualità percepita, per darsi, dunque, più arie, vengono ora offerti nuovi materiali, che rivestono l'abitacolo, un nuovo bracciolo e una tipologia di illuminazione di cortesia a LED. Come era ovvio supporre, la nuova Smart ForTwo Model Year 2011 viene equipaggiata con la medesima gamma di propulsori, sebbene il tre cilindri 1,0 litri di cilindrata ad iniezione diretta di benzina, d'origine Mitsubishi, abbia ottenuto un nuovo software che migliora consumi ed emissioni di CO2. Inoltre, la nuova utilitaria ha subito un incremento di potenza per la variante Smart Brabus, la più sportiva, che passa ora da 98 a 101 cavalli, erogati da un 1,0 litri benzina. Arrivederci al Salone di Parigi. [post_title] => Smart ForTwo Model Year 2011, restyling di fine carriera al Salone di Parigi [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => smart-fortwo-2011-restyling-fine-carriera-salone-di-parigi [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-07-16 16:13:26 [post_modified_gmt] => 2010-07-16 14:13:26 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=10095 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Smart ForTwo Model Year 2011, restyling di fine carriera al Salone di Parigi

Parigi. Francia. Salone internazionale dell’automobile. Padiglione Mercedes-Smart: via il velo ad un’altra novità destinata al debutto durante le due settimane di kermesse. Debutto anticipato, oggi. La nuova Smart ForTwo Model Year 2011 va a cancellare qualche imperfezione, nell’ottica di spianare la strada ad un modello riprogettato da capo a piedi a trazione e motore posteriore, che giungerà, prodotto in collaborazione con Renault, soltanto dal 2013.

Perciò, l’agghindata di fine stagione, destinata alla citycar per antonomasia, poco dopo la morte dello storico fondatore (Nikolas George Hayek, padre di Swatch e Smart, dipartito il 28 giugno scorso), assume il sapore di canto del cigno: a prima vista si notano le luci diurne a LED, tre nuovi pneumatici in lega dal disegno inedito, una nuova cromia esterna e la possibilità di scegliere la cella di sicurezza anche in una tonalità bianca (che, di conseguenza, decora anche mascherina anteriore e specchio retrovisore).

All’interno della nuova Smart ForTwo 2011 vengono aggiunti un nuovo cruscotto, rivisitato, un grande schermo centrale da 15,6 pollici (optional) ed il cockpit strumentazione rivisto: la lista di optional si colora di connettività USB e porte ausiliarie, così come la possibilità di interconnettere l’iPod ed un impianto audio con otto altoparlanti di 40 watt. Infine, per aumentare la qualità percepita, per darsi, dunque, più arie, vengono ora offerti nuovi materiali, che rivestono l’abitacolo, un nuovo bracciolo e una tipologia di illuminazione di cortesia a LED.

Come era ovvio supporre, la nuova Smart ForTwo Model Year 2011 viene equipaggiata con la medesima gamma di propulsori, sebbene il tre cilindri 1,0 litri di cilindrata ad iniezione diretta di benzina, d’origine Mitsubishi, abbia ottenuto un nuovo software che migliora consumi ed emissioni di CO2. Inoltre, la nuova utilitaria ha subito un incremento di potenza per la variante Smart Brabus, la più sportiva, che passa ora da 98 a 101 cavalli, erogati da un 1,0 litri benzina. Arrivederci al Salone di Parigi.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati