Chrysler: concessionari Fiat a settembre apriranno in 41 stati americani

Chrysler: concessionari Fiat a settembre apriranno in 41 stati americani

Chrysler ha dichiarato che a partire da settembre verranno aperti concessionari Fiat in circa 125 mercati e città americane, coprendo così un totale di 41 stati a stelle e strisce. Questo è uno dei passi più decisi e importanti della penetrazione del marchio torinese all’interno degli Usa dopo l’unione con Chrysler e rappresenta l’inizio ufficiale del conto alla rovescia prima che i modelli italiani inizino a circolare per le strade di New York, Los Angeles e San Diego. Secondo i programmi di Chrysler, a settembre si inizierà subito a vendere la Fiat 500, o al massimo entro la fine dell’anno. Per la versione cabrio, invece, i clienti americani dovranno aspettare l’inizio del 2011.

«Il nostro programma – ha dichiarato Peter Grady, dirigente della Chrysler – è di stabilire una rete di venditori che rifletta e rinforzi la reputazione del brand nel campo dell’innovazione e del divertimento alla guida, offrendo un’esperienza unica e personale al cliente.» Chrysler ha anche specificato che per svolgere al meglio il compito di vendita del marchio Fiat, sarà necessario istituire un reparto a sé stante adibito unicamente a questo compito.

L’elenco dei concessionari Fiat in America verranno annunciati a settembre.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati