WP_Post Object ( [ID] => 10175 [post_author] => 8 [post_date] => 2010-07-08 13:34:45 [post_date_gmt] => 2010-07-08 11:34:45 [post_content] => Entro la fine dell'anno entrerà ufficialmente in produzione la Pagani C9, l'erede della Zonda. La casa di San Cesario sul Panaro, però, sta già pensando a progettare un nuovo modello, che dovrebbe essere motorizzata, diversamente dalla Zonda e dalla C9, da un motore V8. Secondo i dati forniti dal marchio, sarà prodotta in circa 500 esemplari all'anno, il primo dei quali dovrebbe vedere la luce nel 2015 (c'è tempo...). Comunque una cifra ragguardevole, se si pensa che le supercar della casa sono tutte assemblate a mano e che la produzione attuale arriva solo a 16 esemplari annuali. Gli sforzi attuali, comunque, sono concentrati soprattutto sulla nuova C9. L'auto dovrebbe essere pronta, come detto, entro la fine dell'anno ed essere motorizzata con un propulsore 6 litri V12 da 700 Cv di potenza e 998 Nm di coppia. Leggermente meno performante della Zonda R, ma più che sufficiente per far venire i sudori freddi a Ferrari e Lamborghini. La C9 dovrebbe presentare molte novità anche a livello di carrozzeria, con 3.770 componenti nuovi montati su uno chassis realizzato in carbotitanio, pneumatici Pirelli di nuova generazione ed elettronica Bosch. Il prezzo, ovviamente, sarà proporzionato a tutto questo ben di Dio: si parla di 1,2 milioni di dollari. [post_title] => Pagani vuole realizzare una nuova V8 più piccola [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => pagani-vuole-realizzare-una-nuova-v8-piu-piccola [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-07-08 11:02:52 [post_modified_gmt] => 2010-07-08 09:02:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=10175 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Pagani vuole realizzare una nuova V8 più piccola

Pagani vuole realizzare una nuova V8 più piccola

Entro la fine dell’anno entrerà ufficialmente in produzione la Pagani C9, l’erede della Zonda. La casa di San Cesario sul Panaro, però, sta già pensando a progettare un nuovo modello, che dovrebbe essere motorizzata, diversamente dalla Zonda e dalla C9, da un motore V8. Secondo i dati forniti dal marchio, sarà prodotta in circa 500 esemplari all’anno, il primo dei quali dovrebbe vedere la luce nel 2015 (c’è tempo…). Comunque una cifra ragguardevole, se si pensa che le supercar della casa sono tutte assemblate a mano e che la produzione attuale arriva solo a 16 esemplari annuali.

Gli sforzi attuali, comunque, sono concentrati soprattutto sulla nuova C9. L’auto dovrebbe essere pronta, come detto, entro la fine dell’anno ed essere motorizzata con un propulsore 6 litri V12 da 700 Cv di potenza e 998 Nm di coppia. Leggermente meno performante della Zonda R, ma più che sufficiente per far venire i sudori freddi a Ferrari e Lamborghini.

La C9 dovrebbe presentare molte novità anche a livello di carrozzeria, con 3.770 componenti nuovi montati su uno chassis realizzato in carbotitanio, pneumatici Pirelli di nuova generazione ed elettronica Bosch. Il prezzo, ovviamente, sarà proporzionato a tutto questo ben di Dio: si parla di 1,2 milioni di dollari.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati