Porsche 911 997, al più presto anche Speedster e GTS

Porsche 911 997, al più presto anche Speedster e GTS

Il retrogusto amarcord di Porsche non si fa solo con vetture dall’aspetto in retrospettiva, legate a filo doppio con il passato, il sapore di vecchio – un aroma amabile, tuttavia – non lo si fa solo con denominazioni radicate nel passato, l’ispessimento della corteccia solida non lo si fa solo con una rinomata clientela dalla compostezza oltremisura.

Se, da una parte, il costruttore di Stoccarda sta intraprendendo strade mai praticate prima, come quella del SUV piccolo o grande che sia, o quella delle limousine di rappresentanza, dall’altra, la Cavallina storica, fondata da Ferdinand Porsche, rassicura la frangia di fidelizzati acquirenti, impauriti – forse – dal mercimonio di tradizioni.

La polvere nobile non si tocca, dunque: la casa automobilistica di Zuffenhausen richiama sull’attenti modelli che hanno contraddistinto una parte della produzione: dopo Porsche Boxster Spyder e Porsche 911 997 Sport Classic, il programma futuro prevede – pare – una declinazione della gloriosa 911 che denominiamo per ora Speedster, sigla storica del marchio: un precedente lo si ritrova percorrendo la storia del modello nel 1989: 300 esemplari di 911 964 Cabriolet Speedster.

La configurazione richiamerà quella della sopra citata Porsche Boxster Spyder: coda che termina più in alto rispetto ai poggiatesta, lavorazione cesellata della zona posteriore, alcune gobbe della carrozzeria, in corrispondenza delle sedute all’interno dell’abitacolo ed un tetto in tela a proteggere solo in casi rari.

Questa riproduzione classica in chiave nostalgica si affianca a Porsche 911 Sport Classic: Porsche 911 997 Speedster guadagnerà il medesimo propulsore 3,8 litri sei cilindri boxer, potenziato sino a 408 cavalli rispetto ad una tradizionale Carrera: un differenziale a slittamento automatico aiuterà a mantenere la vettura solida in strada e garantirà una certa maneggevolezza di guida. Il prezzo? Già indiscretamente comunicato: rasenterà i 240.000 euro in soli 100 esemplari.

Tuttavia, il canto del cigno riservato a Porsche 911 997 è una declinazione GTS, non ancora ben precisata: destinata quanto alla coupé tanto alla cabriolet, pare verrà indorata di passaruota allargati, gli stessi della variante Turbo, seppur con il propulsore 3,8 litri boxer di cui sopra abbiamo parlato. Anche per questo modello è già stato comunicato il prezzo di listino: 95.500 euro circa 911 coupé GTS, 107.600 euro circa 911 cabriolet GTS.

Notizia dell’ultima ora: la nuova Porsche 911 997 Speedster arriverà entro la fine dell’anno corrente, nel tardo autunno.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati