Mercedes, dettagli sulle nuove Classe A e Classe B

Mercedes, dettagli sulle nuove Classe A e Classe B

Mercedes, dettagli sulle nuove Classe A e Classe B

Mercedes ha sciorinato i dettagli della famiglia di veicoli che andranno a rivoluzionare il livello più basso del listino della stella a Tre Punte, quattro vetture realizzate a partire da una piattaforma a trazione anteriore che ridisegneranno il concetto di entry-level e di vettura media per il colosso di Stoccarda.

La nuova Mercedes Classe A non avrà più un’impostazione da monovolume, ma si rianimerà divenendo una strenue concorrente di Volkswagen Golf: non più tetto rialzato, dunque, che forse non ha garantito una grande diffusione tra il pubblico più giovane – o giovanile –, ma una sovrastruttura da hatchback, che strizza l’occhio alla nicchia Premium del segmento C.

La matita che determinerà il successo o l’insuccesso di questa nuova rivoluzione di cui Mercedes si fa portavoce è quella della più recente concept car, Mercedes F800 Style (nella foto), che fungerà da nuovo paradigma stilistico, il quale si farà con una mascherina molto accentuata, prominente, con linee scolpite, con saliscendi dolci ma decisi, con gruppi ottici meno statici, sottili, fluidi.

La fetta di mercato e di clienti fidelizzati ad una carrozzeria da multispazio verranno soddisfatti dalla nuova Mercedes Classe B, che rimarrà l’unica della famiglia di quattro veicoli a coprire la fascia di acquirenti che anela spazio e comfort e che non desidera sportività.

Le altre due declinazioni della famiglia a trazione anteriore saranno una coupé a quattro porte di piccole dimensioni, simile alla nuova Mercedes CLS, che coprirà una parte più bassa di quel mercato delle berline col taglio da coupé, un settore in forte espansione nel momento industriale odierno, e, infine, un nuovo SUV di piccole dimensioni, ipoteticamente denominato BLK e fratello della gamma alta di Stoccarda a quattro ruote motrici, che si inserirà nel filone d’elite inaugurato da BMW X1.

Le prime due figliole di questa piattaforma a trazione anteriore e di questa nuova concezione della parte bassa del listino, che si spoglia di una raffinatezza statica destinata più ai piani alti della gamma, ma fortemente connaturata al marchio Mercedes (di cui però ci si sta progressivamente spogliando), arriveranno nel 2012 (Mercedes Classe B) e nel 2013 (Mercedes Classe A).

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati