Opel Astra Sports Tourer, il listino partirà da 18.000 euro

Opel Astra Sports Tourer, il listino partirà da 18.000 euro

Opel Astra Sports Tourer, il listino partirà da 18.000 euro

Il debutto avverrà al Salone di Parigi, per poi prendere il largo e ottenere la commercializzazione in un numeroso gruppo di economie: si tratta di Opel Astra Sports Tourer, la nuova station wagon media che il costruttore austriaco ha pensato per il segmento C, quello delle famiglie che non amano lo spreco di denaro, ma che ricercano la concretezza e la praticità. Proprio a questo bacino di clientela si rivolge la nuova giardinetta, la seconda declinazione del progetto Astra, in attesa della variante GTC.

Anche per far fronte al claudicare del mercato, la nuova Opel Astra Sports Tourer avrà un prezzo più basso rispetto a quanto sino ad ora proposto per l’odierna generazione, la quale viene commercializzata a partire da 18.600 con il propulsore 1,4 litri benzina da 90 cavalli. La nuova versione avrà un prezzo d’attacco di 18.000 euro, equipaggiata con l’unità 1,4 litri ecoFLEX benzina da 100 cavalli.

La dotazione di motori della nuova Opel Astra Sports Tourer prenderà spunto da quella della media d’origine, Opel Astra cinque porte, e sarà composta da 8 unità, quattro benzina e quattro diesel. Una delle voci soltanto sarà una novità per la famiglia di segmento C: con la versione Sports Tourer, Opel introduce, infatti, un propulsore 1,4 litri sovralimentato turbo, che eroga 120 cavalli e che viene gestito da una trasmissione manuale a sei velocità.

La fattura ecologica verrà garantita dal propulsore 1,3 litri CDTI ecoFLEX, soglia d’accesso alla propulsione diesel per Opel Astra Sports Tourer, dotato del sistema Start&Stop, mentre le doti di carico verranno garantite dal nuovo artificio denominato FlexFold, il quale permette di modulare il piano di carico sfruttando la divisione 40/60 della fila posteriori di sedili e di aumentare il volume sfruttabile da 500 litri a 1550 litri, raggiungendo uno spazio massimo di 1835 millimetri, con un sovrappiù di 28 millimetri rispetto all’odierna generazione.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati