Mercedes CLS 2011, dettagli ufficiali

Dall’ottobre dell’anno 2004, Mercedes CLS ha conquistato il favore di circa 170.000 clienti in tutto il mondo: cifra sottolineata dal fatto che per un periodo di tempo è stata l’unica coupé a quattro porte del mercato, un’antesignana del successo del segmento ancora novello. La nuova Mercedes CLS 2011, che festeggerà il suo debutto internazionale al Salone dell’Automobile di Parigi (dal 2 al 17 ottobre 2010), si presenta con un design totalmente rinnovato. “La nuova CLS segna un punto di svolta nell’evoluzione del linguaggio di design Mercedes” precisa Gorden Wagener, Responsabile Design del costruttore di Stoccarda. “Al tempo stesso il nuovo modello resta fedele alla grande tradizione di elegante sportività e comfort che da sempre caratterizza i Coupé con la Stella”.

Cofano motore slanciato, superfici vetrate ridotte, cristalli senza cornice, tetto spiovente e coda muscolosa: le caratteristiche predominanti, queste, dell’agglomerato di dettagli della nuova Mercedes CLS 2011. La seconda generazione di CLS ha un design completamente nuovo, seppur ancora fortemente radicato alla precedente versione, la prima. La calandra verticale enfatizza la forma allungata del cofano motore. Al centro della mascherina anteriore campeggia la grande Stella, mentre le ampie prese d’aria sottolineano il carattere sportivo di Mercedes CLS. Il cofano posteriore è meno esile, massiccio, forte.

Innovativi i proiettori definiti “Full LED”: indicatori di direzione, luce di posizione e anabbaglianti rendono la nuova Mercedes CLS riconoscibile anche di notte. Un totale di 71 LED assicurano maggiore visibilità rispetto ai sistemi di illuminazione tradizionali. A loro volta, anche gli ampi gruppi ottici posteriori verticali e segaligni posseggono tecnologia LED.

Gli interni della nuova generazione di Mercedes CLS si caratterizzano per la sobria eleganza, a tratti persino eccessiva. La plancia sembra unire idealmente la porta lato guida a quella del passeggero, incorniciando il quadro strumenti, e il monitor centrale è stato integrato nella parte superiore della consolle. Sono disponibili cinque colori per i rivestimenti dell’abitacolo, cinque tipologie di inserti decorativi diffusi nell’atmosfera interna e quattro qualità di pellame: la più interessante è, senza dubbio, la tipologia definita PASSION, particolarmente delicata e con uno spessore di 1,6 millimetri. Protetta solo da una leggerissima pigmentazione, la pelle PASSION conserva la sua naturale struttura porosa risultando calda e morbida al tatto. Dal momento che anche la maggior parte delle caratteristiche naturali della pelle restano evidenti, essa richiede uno scrupoloso lavoro di selezione artigianale.

Il cliente della nuova Mercedes CLS può scegliere tra tre esclusive essenze lignee: radica marrone lucida, frassino nero lucido e pioppo marrone chiaro opaco. Tuttavia, per soddisfare anche il bisogno di modernità, la nuova Mercedes CLS offre inserti in Pianoforte o in carbonio. Prezzi? Non ancora comunicati: così sarà fino all’apertura del Salone di Parigi.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati