Salone di Parigi 2010: Maserati GranTurismo MC Stradale

Finalmente un po’ d’Italia dal Salone dell’auto di Parigi, grazie al nuovo rombante gioiellino della casa del Tridente: la Maserati GranTurismo MC Stradale. Secondo le dichiarazioni del marchio, si tratta di un’auto potente, sportiva e senza compromessi in termini di qualità. Dovrebbe essere stata notevolmente migliorata la manovrabilità senza per questo perdere in comfort e in economicità dei consumi.

Questa specialissima Maserati è ancora più italiana grazie al motore Ferrari nascosto sotto il suo cofano. Si tratta di un 4.7 litri V8 che sviluppa una potenza di 450 Cv e una coppia massima di 510 Nm. Rispetto alla versione da corsa GT, invece, sono stati persi circa 110 kg di peso, arrivando ad un totale di 1.770 kg. In questo modo la MC Stradale sarebbe la prima Maserati da strada in grado di spingersi oltre i 300 km/h (con buona pace dei limiti di velocità). Anche l’accelerazione segue gli stessi standard d’eccezione: da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi.

All’interno non troviamo più i sedili posteriori. Vediamo, però, un cruscotto piuttosto semplificato e qualche aggiunta per ricordare i trascorsi da competizione della vettura. Particolarmente interessante è la nuova modalità “da corsa” della guida, che troviamo per la prima volta su una Maserati di serie.

La Maserati GranTurismo MC Stradale arriverà in tutti i concessionari del Tridente a partire dal prossimo febbraio.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati