Salone di Parigi 2010, Mini Countryman WRC

La casa automobilistica MINI, alla fine, l’ha sviluppata: è la versione per il World Rally Championship di Countryman, l’unico crossover della gamma del britannico. Un teaser ufficiale, qualche giornata fa, aveva anticipato la messa a punto della declinazione destinata ai rally: oggi possiamo apertamente parlare dell’automobile, in seguito alla presentazione ufficiale che è avvenuta, ieri, presso il Salone di Parigi 2010.

La variante WRC di MINI Countryman viene realizzata e dalla divisione Motorsport di BMW, che detiene la proprietà della casa automobilistica del Regno Unito, unendo gli sforzi e l’esperienza con Prodrive, un’azienda inglese specializzata nella produzione di vetture adatte a questo tipo di competizione. Il risultato è questo. Tuttavia, MINI Countryman WRC non prenderà parte ad ognuna delle gare di rally della prossima annata, ma solo ad una parte. Sarà quello successivo l’anno dell’ufficiale e profondo coinvolgimento di MINI nel Campionato Mondiale. Il 2012 sarà anche il momento per acquistare MINI Countryman WRC: Prodrive, infatti, lo offrirà in vendita a quei team che lo vorranno sfruttare.

Il nuovo MINI Countryman in versione WRC viene equipaggiato con un motore sovralimentato turbo di 1,6 litri, affiancato ad un cambio automatico sequenziale Xtrac a sei marce. Uno dei conducenti che piloterà il nuovo Countryman WRC, all’interno della scuderia ufficiale MINI-Prodrive, è già stato indicato dalla casa britannica stessa: Kris Meeke. La versione speciale sarà riconoscibile per una serie di interventi all’esterno e all’interno: non mi stupirei se MINI offrisse un pacchetto di personalizzazione estetica simile a questo anche ai tradizionali clienti di Countryman.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati