Renault DeZir, ecco come si costruisce un potenziale mito

La Renault DeZir ha fatto furore al Salone di Parigi, che ha chiuso i battenti giusto ieri. L’auto elettrica disegnata da Laurens Van Der Acker potrebbe rappresentare la nuova linea futura delle sportive della casa francese e il fatto che abbia un motore a emissioni zero non fa altro che aumentare la curiosità.

Stiamo parlando di un gioiellino con un motore da 110 kW, corrispondenti a circa 147 Cv di un motore normale, con 226 Nm di coppia. Il tutto alimenterebbe una batteria agli ioni di litio da 24 kW, che renderebbe un’autonomia di circa 160 km. Il problema dello spazio è risolto dal posizionamento della batteria stessa dietro ai sedili dei due passeggeri (stiamo infatti parlando di una biposto).

Nella galleria di foto che trovate qua sotto troverete una serie di immagini che ritraggono gli ingegneri di Renault al lavoro per la costruzione della DeZir. Così nasce il futuro elettrico di Renault.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati