Toyota Yaris, nuova fuga di immagini

Toyota Yaris, nuova fuga di immagini

Toyota Yaris, nuova fuga di immagini

La nuova generazione di Toyota Yaris non vuole saperne di rimanere nell’ombra, almeno sino al momento che il costruttore ha riservato per la presentazione ufficiale, che avverrà dapprima al Salone di Detroit 2011 e in seguito al Salone di Ginevra 2011. L’utilitaria nipponica è stata commercializzata, nell’attuale veste, nel 2006 ed ha subito una rivisitazione estetica nel 2009, rimanendo, tuttavia, simile alla prima generazione, morbida nelle linee.

Da quanto si appura, studiando queste immagini che in due occasioni sono trapelate, chissà attraverso quale canale, la nuova generazione di Yaris sarà più rigida nei tratti, acquistando una qualche briciola di maturità (e lasciando più spazio d’azione alle più piccole Toyota Aygo e Toyota iQ). Ma di che cosa si tratta, più nello specifico? Di una matita liscia, semplice, levigata, poco elaborata (dal momento che moltissimi elementi rimangono legati ad un’anima che è stata creata nel corso degli anni della commercializzazione), di angoli diffusi sui gruppi ottici, sulla linea di cintura, sulla mascherina anteriore, sui paraurti.

E poi, anche all’interno, il luogo che per la prima volta abbiamo la possibilità di vedere: l’abitacolo di Toyota Yaris sarà più curato, più ordinato, più ingessato, sebbene il risultato sia ancora distante da quelli che sono i prodotti maggiormente Premium del segmento B. Anche le dimensioni di questa nuova Toyota Yaris 2011 sembrano aumentate, a prima vista: l’attuale generazione misura 379 centimetri di lunghezza, che equivalgono a diciotto in meno della dimensione di ingombro in lunghezza della nuova Volkswagen Polo. A beneficiare di qualche centimetro in più? L’abitabilità, il comfort interno, lo spazio pelle gambe, il volume di carico.

Voi che ne dite? Più riuscita l’attuale Toyota Yaris 2.0 o più gradevole questa anticipata nuova Toyota Yaris 3.0?

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati