Bmw Serie-1: la nuova auto a trazione anteriore crea problemi di gamma

Bmw Serie-1: la nuova auto a trazione anteriore crea problemi di gamma

Bmw Serie-1: la nuova auto a trazione anteriore crea problemi di gamma

Si sa già da diverso tempo che la Bmw è al lavoro su una nuova auto a trazione anteriore, che secondo le intenzioni della casa bavarese dovrebbe addirittura porsi, come modello, “sotto” alla Serie-1 e competere così con avversari come l’Audi A1 e la nuova Mercedes Classe A. Qual è il problema? Che la Bmw non ha nessuna gamma al di sotto della Serie-1.

Come qualcuno fa notare ironicamente, è piuttosto improbabile che in Germania si scomodino a creare una Serie-0 (un nome a metà tra il ridicolo e l’esclusivo, non trovate?). Fortunatamente anche la casa tedesca la pensa così e sta vagliando varie soluzioni di posizionamento. La teoria che pare essere maggiormente in voga adesso è che la futura erede della Serie-1 possa essere “promossa” in Serie-2, così da lasciare nella prima spazio per questo innovativo modello a trazione anteriore in cerca di collocazione.

Il cambiamento dovrebbe avvenire circa alla metà del prossimo anno, in contemporanea con un deciso facelift dei modelli coupè e convertibile della Serie-1. È possibile, inoltre, che all’interno di quest’aria di cambiamenti si piazzino anche nuove auto con motore ibrido, su cui la Bmw starebbe lavorando già da un po’ di tempo.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati