Uwe Gemballa, trovato e condannato l’assassino

Uwe Gemballa, trovato e condannato l’assassino

Uwe Gemballa, trovato e condannato l’assassino

La cronaca sa essere beffarda: proprio nella giornata della commemorazione cattolica dei defunti, viene diffusa la notizia della cattura di un malvivente, in Sud Africa, responsabile della morte dello storico preparatore Uwe Gemballa, trovato assassinato nel Paese lo scorso 28 settembre, poco oltre un mese fa. Sembra quasi conclusa la vicenda della scomparsa del manager automobilistico tedesco, anche se rimane oscura la trama di eventi che hanno portato all’omicidio di Gemballa.

Il delinquente, arrestato venerdì scorso, è un ventottenne di Pretoria, Thabiso Mpshe, che è stato processato nel pomeriggio della stessa giornata, a Johannesburg, dove gli è stata comminata la pena di vent’anni di reclusione. Potrebbe spaventarci la velocità con cui è stata conclusa l’operazione e potrebbe annichilire la nostra giustizia, ma questa è un’altra storia.

È probabile che la polizia e gli organi giudiziari del Paese siano sulle tracce di qualche organizzazione o di personaggi più importanti (il pesce grosso, in gergo) e che, mettendo sotto torchio il giovane, abbiano ricevuto informazioni (o sperino di ottenerle). Non è stata evidenziata la causa dell’omicidio e non è stata chiarita la reale metodologia con cui ha proceduto l’assassino: così il colonnello Vishnu Naidoo, portavoce della polizia, ha specificato: “Non è ancora chiaro come Gemballa sia stato assassinato, tuttavia, le indicazioni fanno pensare che egli sia stato soffocato. Non aveva ferite visibili”.

Il corpo di Uwe Gemballa venne trovato sepolto a Atteridgeville ed è già giunto in patria, nella sua casa. Nel frattempo, l’attività della casa di preparazione tedesca prosegue con un nuovo investitore ed un nuovo amministratore delegato, che intendono sviluppare il brand nel mondo.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati