Volkswagen Golf Cabrio, dal 2011 torna nel listino

Volkswagen Golf Cabrio, dal 2011 torna nel listino

Volkswagen Golf Cabrio, dal 2011 torna nel listino

A riportare indietro dal dimenticatoio la versione Cabrio di Volkswagen Golf è stato il manager più importante di uno dei colossi automobilistici più rilevanti per l’emisfero automotive intero, il Gruppo Volkswagen: Martin Winterkorn, Chiarman del Consiglio di Amministrazione della miscellanea di brand motoristici. L’ha fatto durante la visita allo stabilimento che un tempo fu Karmann, in Austria, esattamente a Osnabrück. La nuova Golf Cabrio sarà posizionata poco al di sotto di Volkswagen Eos e, a differenza della cabriolet di segmento D, la nuova versione della media avrà il tetto in tessuto, proprio come nella tradizione.

Di conseguenza, se da una parte il brand di Wolfsburg ha rivisitato esteticamente la prima generazione di Volkswagen Eos, la cabriolet con tetto in lamiera, offrendo un restyling che sarà presentato al Salone di Los Angeles 2010, dall’altra il fabbricante ha sentito il bisogno di riportare in vita un prodotto che manca da oltre un lustro di tempo, Volkswagen Golf Cabrio, che, attualmente, si trova solo in forma usata.

Quando arriverà? La nuova Golf Cabrio sarà pronta a partire dalla primavera del prossimo anno, quando inizierà la produzione dalla linea di montaggio del sito austriaco. Lo schema della vettura sarà simile a quello di Audi A3 Cabriolet, con quattro posti a sedere, lunghezza invariata, bagagliaio della stessa capienza e motori dalla potenza tradizionale. Non ci sarà, dunque, alcuna sovrapposizione tra Volkswagen Golf Cabrio e Audi A3 Cabriolet, dal momento che il bacino sarà differente per prezzo (almeno così sembra), né tra Golf ed Eos, che si rivolgeranno a due target simili, ma diversi.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati