Seat, in arrivo nuove motorizzazioni per tutte le gamme

Seat, in arrivo nuove motorizzazioni per tutte le gamme

Seat, in arrivo nuove motorizzazioni per tutte le gamme

Seat ha annunciato l’implementazione di nuove motorizzazioni per tutte le gamme prodotte. In particolare avremo novità su Ibiza, Leon, Altea in varie versioni ed Exeo.

La Seta Ibiza vede l’introduzione del nuovo modello dotato di motore da 1.2 litri TSI. Si tratta di un propulsore che punta particolarmente sull’efficienza e sui consumi. La potenza massima sviluppata si assesta sui 105 Cv, mentre le emissioni nocive di CO2 nell’atmosfera presenta un valore di 119 g/km. Buoni anche i consumi, che in ciclo combinato fanno rilevare un consumo di soli 5,1 litri di carburante ogni 100 km. La nuova motorizzazione, associata opzionalmente a trasmissioni con cambio manuale a cinque marce o DSG a sette rapporti e sistema Start/Stop, è disponibile anche per le versioni SC e ST di Ibiza.

La Seat Leon, invece, guadagna la nuova motorizzazione TDI da 2.0 litri a iniezione diretta common rail, che le permette di arrivare a una potenza di 140 Cv. La coppia molto elevata (350 Nm) le permette di registrare ottimi risultati in termini di prestazioni, raggiungendo i 100 km/h in 9,5 secondi e toccando una velocità di punta di 205 km/h. Buoni anche i consumi, che si assestano sui 5,3 litri ogni 100 km.

La gamma Altea, anche nelle versioni XL e Freetrack, si vede assegnare una motorizzazione TDI da 2.0 litri, che si concentra soprattutto sui consumi. I suoi 140 Cv, infatti, hanno bisogno di soli 4,9 litri di carburante per percorrere il classico centinaio di chilometri. Leggermente più alte sono le emissioni di CO2, ma sempre accettabili: 129 g/km.

L’Exeo, invece, adotterà ora il nuovo motore TSI da 1.8 litri a iniezione diretta e turbo, che garantisce una potenza massima di 120 Cv. Sostituirà il vecchio 1.6 litri da 102 Cv aspirato. Offerto sia sulla versione berlina, sia sulla station wagon, offre anche una coppia di 230 Nm. Il passaggio da 0 a 100 è garantito in 10,6 secondi, mentre la velocità di punta è arrivato a 202 km/h. La casa spagnola inoltre garantisce un abbassamento dei consumi del 3%.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati