Audi A4, annunciate due nuove versioni per la gamma

Audi A4, annunciate due nuove versioni per la gamma

Audi A4, annunciate due nuove versioni per la gamma

Audi ha annunciato ufficialmente l’introduzione di due nuove versioni per la sua A4. Innanzitutto è stato inserito il nuovo motore TDI da 2.0 litri e 136 Cv per dare una rinfrescata all’insieme dell’offerta della casa di Ingolstadt. In secondo luogo è stata creata la versione A4 Start, la nuova entry level della gamma.

La nuova Audi A4 con motore TDI da 2.0 litri è caratterizzata da valori di consumo e di emissioni particolarmente ridotti. La A4 2.0 TDI berlina, infatti, consuma in media solo 4,4 l/100 km emettendo solo 115 g/km di CO2, mentre la A4 2.0 TDI Avant dichiara 4,6 l/100 km e 120 g/km.

Simili risultati sono ottenuti grazie alla presenza di serie del recupero dell’energia in frenata, abbinato al sistema Start&Stop, e a una serie di interventi tecnici sulla vettura. Nello specifico, il cambio manuale a 6 marce è caratterizzato da una rapportatura leggermente allungata, mentre l’assetto ribassato e l’ottimizzazione dell’aerodinamica permettono di ridurre in modo significativo la resistenza all’avanzamento. Inoltre, il computer di bordo con programma di efficienza – di serie – informa il conducente sulla miglior condotta di guida per massimizzare il risparmio di carburante.

La A4 2.0 TDI, disponibile solo con cambio manuale e trazione anteriore, è proposta a 34.050 € nella variante berlina e a 35.600 € con carrozzeria Avant.

Contemporaneamente, entra nel listino A4 la versione Start,che si colloca alla base dell’offerta grazie a una dotazione ottimizzata per mantenere inalterati i valori di comfort e sicurezza, pur a fronte di un prezzo di listino particolarmente vantaggioso.

La A4 Start, berlina e Avant, è proposta nella motorizzazione 2.0 TDI 120 CV con cambio manuale a 6 rapporti e trazione anteriore. La dotazione di serie comprende specchietti retrovisori regolabili elettricamente, radio Chorus e schermo da 6,5” monocromatico. Le principali differenze rispetto alla dotazione standard del modello riguardano l’assenza degli specchiati ripiegabili elettricamente, del volante multifunzione, dei fendinebbia, dell’appoggiabraccia anteriore e del sistema di informazioni per il conducente.

Per chi desiderasse una dotazione di serie più ricca è disponibile la versione Plus con vernice metallizzata inclusa, proposta al prezzo di 800 € per la berlina e 1.300 € per la Avant. La A4 2.0 TDI 120 CV Start berlina è proposta a 29.120 €, la variante Avant costa invece 30.670 €. Disponibili in quantitativo limitato, entrambe sono già ordinabili.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati