Nissan Leaf, la vettura elettrica è diventata Auto dell’Anno 2011

Nissan Leaf, la vettura elettrica è diventata Auto dell’Anno 2011

Nissan Leaf, la vettura elettrica è diventata Auto dell’Anno 2011

Arrivato il 29 novembre, si conclude la corsa al titolo Auto dell’Anno 2011 (in riferimento all’Europa), che si porta a casa il veicolo ecologico proposto da una casa automobilistica giapponese: è Nissan Leaf a raggiungere il punteggio massimo, oggi, e a diventare la nuova European Car of the Year per l’intero anno venturo (cioè sino al novembre 2011). Strappa lo scettro all’utilitaria di segmento B, Volkswagen Polo, che durante l’anno è riuscita a diventare anche World Car of the Year 2010 (ma questa è un’altra storia, no?!).

Con 254 punti, l’elettrica Nissan Leaf si posiziona al primo posto delle ultime sette vetture rimaste, selezionate dalla giuria a partire da un gruppo di pretendenti ben più ampio. Al secondo posto si è classificata la nuova Alfa Romeo Giulietta con 248 punti, mentre al terzo posto è arrivata la nuova generazione di Opel Meriva, grazie ai 244 punti che le sono stati consegnati. Era dal 1993 che Nissan non trionfava nel concorso Car of the Year riservato all’Europa: prima di Leaf, anche Micra lo era stata.

All’inizio del mese di novembre, sette automobili, che rispondevano a determinate caratteristiche e che erano state votate dalla giuria di giornalisti, provenienti da 23 nazioni diverse, avevano proseguito il viaggio verso il titolo: oltre a Nissan Leaf e alle altre due vetture già citate, anche Citroen C3 e Citroen DS3 (contemplate come un unico progetto), Dacia Duster, Ford C-Max e Ford Grand C-Max (idem), Volvo S60 e Volvo V60 (idem). Mai era successo che un’automobile elettrica raggiungesse la prima posizione e diventasse Auto dell’Anno, né mai era accaduto che un fabbricante romeno partecipasse alla gara per l’incoronazione di miss European Car of the Year 2011.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati