Motor Show 2010: Peugeot EX1 Concept

Quella che vedete nelle foto non è la nuova Batmobile, bensì ciò che per Peugeot significa unire unire un motore elettrico con delle prestazioni da corsa. Si tratta della Peugeot EX1, concept car creata per festeggiare i 200 anni dalla fondazione dell’azienda (che ovviamente non produceva ancora automobili all’epoca).

Un vero bolide, che solamente nel giorno della presentazione aveva già battuto ben sei record di accelerazione. Un design essenziale, concepito per far gridare al miracolo, più che per vendere una (poco probabile) futura vettura di serie. Non c’è parabrezza e la struttura in monoscocca è realizzata con carbonio a nido d’ape per migliorare la rigidità.

Sotto al cofano, o meglio sui due assali battono due cuori elettrici da da 125 kW, per un totale di 250, che equivalgono a ben 340 Cv di potenza massima. Aggiunta la coppia da 240 Nm, questi dati sono più che sufficienti per capire che la EX1 è un’auto speciale. Nell’abitacolo, invece del volante, si trova una cloche e grazie alla speciale cellula in carboio il vento e completamente deviato dalla zona di guida, così che la EX1 possa essere guidata anche senza casco (anche se Peugeot ha comunque sviluppato due elmetti speciali appositi per la vettura).

Dicevamo dei record di accelerazione: in attesa dell’omologazione FIA, la EX1 ha percorso il quarto di miglio in 14.40 secondi a 100 km/h, i 500 metri in 16.81 a 107 km/h e il chilometro in 28 secondi a 127,8 km/h. L’ottavo di miglio se ne è andato in 8.89 secondi, il mezzo miglio in 23.85 e il miglio in 41.09.

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati