WP_Post Object ( [ID] => 14818 [post_author] => 13 [post_date] => 2010-12-21 17:15:06 [post_date_gmt] => 2010-12-21 15:15:06 [post_content] => Nonostante il mercato europeo abbia chiuso il mese precedente con il segno negativo e sebbene per la casa automobilistica della Losanga non sia un periodo felice (né Renault Laguna né Renault Koleos stanno dando i risultati sperati al costruttore francese), lo stabilimento di Douai, in Francia, ha raggiunto un volume di produzione della monovolume Renault Scenic pari a quattro milioni di unità dal 1996, anno della prima commercializzazione del Multi Purpose Vehicle. L'attuale generazione di Scenic, così come le precedenti, viene costruita soltanto in quest'impianto, che ha una valenza storica per la casa automobilistica francese e che, allo stesso tempo, è anche il sito di maggior capacità di tutta la flotta Renault. All'interno dello stabilimento di Douai vengono costruite, oltre che l'attuale generazione di Renault Scenic, anche la nuova Renault Scenic X-Mod e la versione Coupé-Cabriolet della media Renault Megane di segmento C: nell'impianto è impiegata una forza lavoro composta da 5.100 persone con differenti occupazioni. Durante l'anno 2009, la casa automobilistica Renault ha sfornato, nel sito di Douai, circa 170.000 automobili (suddivise nei tre modelli sopra citati), che equivale a dire con un ritmo di costruzione, meno o più, di 1.000 veicoli ogni dì. I quattro milioni di esemplari di Renault Scenic sono stati prodotti in tre differenti generazioni: la prima venne commercializzata nel 1996, mentre la seconda sostituì la precedente nel corso dell'anno 2003, quando la gamma fu suddivisa nelle due varianti Scenic e Grand Scenic. Oggi, dopo che una nuova generazione è entrata di diritto nel listino, la denominazione della monovolume è leggermente cambiata: Renault Scenic indica la versione dotata di sette posti, mentre con Renault Scenic X-Mod si indica la variante a cinque sedute soltanto. [post_title] => Renault Scenic, prodotti quattro milioni di esemplari [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => renault-scenic-prodotti-quattro-milioni-di-esemplari [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-12-21 17:15:06 [post_modified_gmt] => 2010-12-21 15:15:06 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=14818 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Renault Scenic, prodotti quattro milioni di esemplari

Renault Scenic, prodotti quattro milioni di esemplari

Nonostante il mercato europeo abbia chiuso il mese precedente con il segno negativo e sebbene per la casa automobilistica della Losanga non sia un periodo felice (né Renault Laguna né Renault Koleos stanno dando i risultati sperati al costruttore francese), lo stabilimento di Douai, in Francia, ha raggiunto un volume di produzione della monovolume Renault Scenic pari a quattro milioni di unità dal 1996, anno della prima commercializzazione del Multi Purpose Vehicle. L’attuale generazione di Scenic, così come le precedenti, viene costruita soltanto in quest’impianto, che ha una valenza storica per la casa automobilistica francese e che, allo stesso tempo, è anche il sito di maggior capacità di tutta la flotta Renault.

All’interno dello stabilimento di Douai vengono costruite, oltre che l’attuale generazione di Renault Scenic, anche la nuova Renault Scenic X-Mod e la versione Coupé-Cabriolet della media Renault Megane di segmento C: nell’impianto è impiegata una forza lavoro composta da 5.100 persone con differenti occupazioni.

Durante l’anno 2009, la casa automobilistica Renault ha sfornato, nel sito di Douai, circa 170.000 automobili (suddivise nei tre modelli sopra citati), che equivale a dire con un ritmo di costruzione, meno o più, di 1.000 veicoli ogni dì. I quattro milioni di esemplari di Renault Scenic sono stati prodotti in tre differenti generazioni: la prima venne commercializzata nel 1996, mentre la seconda sostituì la precedente nel corso dell’anno 2003, quando la gamma fu suddivisa nelle due varianti Scenic e Grand Scenic. Oggi, dopo che una nuova generazione è entrata di diritto nel listino, la denominazione della monovolume è leggermente cambiata: Renault Scenic indica la versione dotata di sette posti, mentre con Renault Scenic X-Mod si indica la variante a cinque sedute soltanto.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati