WP_Post Object ( [ID] => 14848 [post_author] => 13 [post_date] => 2010-12-22 10:15:04 [post_date_gmt] => 2010-12-22 08:15:04 [post_content] => La nuova generazione di Toyota Yaris si svela poco prima di Natale, nonostante il debutto in Europa non sia previsto prima del termine dell'estate del prossimo anno: queste sono alcune immagini, provenienti dal Giappone, dell'evoluzione dell'utilitaria di segmento B del colosso nipponico, che in patria viene denominata Vitz e che arriva alla sua terza generazione con un linguaggio estetico opposto rispetto alle precedenti. Lasciate le morbidezze, Toyota Yaris si veste di una durezza che la proietta più verso un bacino d'utenza maschile, rispetto a quanto fatto sino ad oggi, negli anni: i gruppi ottici, la mascherina, le fasce paraurti, le pareti laterali, la superficie vetrata, il cofano motore e il lunotto sono caratterizzati da tratti decisi e rigidi, geometrici ed intransigenti. La nuova Toyota Yaris è più lunga di circa 10 centimetri rispetto alla precedente generazione (di conseguenza, raggiunge circa 390 centimetri di lunghezza), ma, allo stesso tempo, rimane larga 170 centimetri e diventa più bassa di 30 millimetri (toccando quota 150 centimetri). Infine, il passo si allunga di circa 50 millimetri, donando un incremento di spazio per i passeggeri posteriori pari a 35 millimetri: un'evoluzione, quella di Yaris, che non ha intaccato eccessivamente le proporzioni, ma che si concentra più sulla maturazione estetica. Più raffinata, più curata, più dignitosa, più orgogliosa (almeno a prima vista): per dire altro dovremo attendere una galleria di maggiore capienza ed il comunicato ufficiale della casa automobilistica giapponese. La nuova Toyota Yaris, nel corso degli anni, sarà offerta con motori diesel e benzina, con sistema Start&Stop, con cambio automatico a variazione continua CVT e trasmissione manuale, ma anche in versione ibrida ed in versione sportiva. Per ora, le immagini non specificano se sarà prevista una variante tre porte dell'utilitaria Yaris. [post_title] => Toyota Yaris, le prime foto ufficiali della nuova generazione [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => toyota-yaris-le-prime-foto-ufficiali-della-nuova-generazione [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2010-12-22 10:15:04 [post_modified_gmt] => 2010-12-22 08:15:04 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=14848 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota Yaris, le prime foto ufficiali della nuova generazione

Toyota Yaris, le prime foto ufficiali della nuova generazione

La nuova generazione di Toyota Yaris si svela poco prima di Natale, nonostante il debutto in Europa non sia previsto prima del termine dell’estate del prossimo anno: queste sono alcune immagini, provenienti dal Giappone, dell’evoluzione dell’utilitaria di segmento B del colosso nipponico, che in patria viene denominata Vitz e che arriva alla sua terza generazione con un linguaggio estetico opposto rispetto alle precedenti.

Lasciate le morbidezze, Toyota Yaris si veste di una durezza che la proietta più verso un bacino d’utenza maschile, rispetto a quanto fatto sino ad oggi, negli anni: i gruppi ottici, la mascherina, le fasce paraurti, le pareti laterali, la superficie vetrata, il cofano motore e il lunotto sono caratterizzati da tratti decisi e rigidi, geometrici ed intransigenti. La nuova Toyota Yaris è più lunga di circa 10 centimetri rispetto alla precedente generazione (di conseguenza, raggiunge circa 390 centimetri di lunghezza), ma, allo stesso tempo, rimane larga 170 centimetri e diventa più bassa di 30 millimetri (toccando quota 150 centimetri). Infine, il passo si allunga di circa 50 millimetri, donando un incremento di spazio per i passeggeri posteriori pari a 35 millimetri: un’evoluzione, quella di Yaris, che non ha intaccato eccessivamente le proporzioni, ma che si concentra più sulla maturazione estetica.

Più raffinata, più curata, più dignitosa, più orgogliosa (almeno a prima vista): per dire altro dovremo attendere una galleria di maggiore capienza ed il comunicato ufficiale della casa automobilistica giapponese. La nuova Toyota Yaris, nel corso degli anni, sarà offerta con motori diesel e benzina, con sistema Start&Stop, con cambio automatico a variazione continua CVT e trasmissione manuale, ma anche in versione ibrida ed in versione sportiva. Per ora, le immagini non specificano se sarà prevista una variante tre porte dell’utilitaria Yaris.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati