Renault Twingo Miss Sixty, campagna pubblicitaria censurata in Italia

Renault Twingo Miss Sixty, campagna pubblicitaria censurata in Italia

Di Renault Twingo Miss Sixty abbiamo già parlato in più di un’occasione: la versione speciale dell’utilitaria di segmento A, caratterizzata dal colore rosa e rivolta principalmente ad un bacino d’utenza giovane e/o giovanile e prettamente femminile, è stata introdotta nel listino italiano proprio nel mese di dicembre, cioè quello corrente: com’è ovvio immaginare, la casa automobilistica della Losanga ha realizzato una campagna pubblicitaria, anche all’interno dello Stivale, per amplificare l’effetto novità di questo nuovo allestimento per la citycar.

Ebbene, le reti italiane hanno condannato la clip che reclamizza la nuova Renault Twingo Miss Sixty, a causa di contenuti forse ritenuti troppo espliciti, sebbene il breve filmato realizzato lasci soltanto intendere e subodorare qualcosa che non viene mai direttamente detto dalle immagini. Il video, che vi proponiamo poco sotto, ha per protagoniste due ragazze, impegnate in un languido gioco di sguardi ammiccanti e di comportamenti compromettenti, in un climax ascendente di riprese sempre più calorose, sino al colpo di scena (che tralascio di spiegare, in ossequio al vostro diritto di suspance).

A mio avviso, non trovo nulla di così scandaloso all’interno di questi pochi secondi di vita vera. Piuttosto, come ha suggerito anche il Corriere della Sera, nella campagna non si propaganda alcuna caratteristica automobilistica rilevante della nuova Renault Twingo Miss Sixty, che – non dovrei sbagliare – è la vera protagonista del video, se non il mero – ma perfetto – accostamento tra la maglietta della bionda seduttrice e la carrozzeria dell’utilitaria. A voi la palla: come trovate la pubblicità della nuova versione Miss Sixty di Twingo?

Ecco a voi il video saffico:

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati