Pagani C9, video-teaser della nuova supercar

Pagani C9, video-teaser della nuova supercar

Pagani C9, video-teaser della nuova supercar

Il Salone di Ginevra 2011 non sarà soltanto il palcoscenico per lo spettacolo della nuova Lamborghini LP 700-4 Aventador, la nuova ammiraglia della casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese: un’altra emiliana, infatti, le starà al fianco, vuoi per fare comunella, vuoi per una qualche scaramuccia. Si tratta della nuova generazione della famiglia di supercar del costruttore di San Cesario sul Panaro, in provincia di Modena, Pagani, che sino ad ora abbiamo indicato con la sigla alfanumerica C9 con la quale viene codificata in azienda.

A ricordarci che la nuova Pagani C9 sarà svelata durante la manifestazione svizzera, in programma tra il 3 ed il 13 marzo del prossimo anno, è proprio Horacio Pagani, patron della casa automobilistica. In che modo? Con una breve clip, nella quale si intravede un frammento del busto del fondatore dell’azienda, intento a sorseggiare un caffè. Come tutti i comuni mortali, lui, che con testa, cuore e mani ha creato un mito: quotidiano di fronte agli occhi, tazzina alla propria destra, sorsi zuccherati brevi, ma intensi.

Embè? A noi che ce frega di notare queste cose? Nulla: se non fosse che, al momento di andare, Horacio Pagani solleva una “cosa” (anch’io ho fatto fatica, inizialmente, a capire cosa stringesse tra le dita). Un modellino in scala ridottissima della nuova Pagani C9. Ah, ora ho capito: vuoi vedere che….esatto! È proprio un teaser ufficiale della nuova supercar della casa automobilistica emiliana, quella che abbiamo seguito a più riprese nella fase di test su strada. Dettagli? Trapelati manco uno, supposti moltissimi: avrà le ali di gabbiano, sarà fatta di materiali compositi, avrà un telaio in carbo-titanio, possiederà un motore AMG V12, supererà i 1.000 Nm di coppia massima e sarà omologata anche per gli Stati Uniti (non accadde, per l’attuale Pagani Zonda).

Eccovi il video: Pagani Zonda C9

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati