Arabia Saudita, in arrivo la prima casa automobilistica del paese

Arabia Saudita, in arrivo la prima casa automobilistica del paese

Arabia Saudita, in arrivo la prima casa automobilistica del paese

La King Saud University di Riadh, in Arabia Saudita, ha stretto un accordo per la creazione della prima casa automobilistica in assoluto del paese mediorientale. Ciò è stato possibile grazie alla partnership con la società sudcoreana Digm Automotive, che già può vantare collaborazioni con marchi come SsangYong e Daewoo. Una mossa senza alcun dubbio audace, ma in un mondo dove auto indiane si affacciano con deciso successo sul mercato e persino nelle competizioni automobilistiche e dove case cinesi si permettono di acquistare storici marchi da decenni sulla cresta dell’onda, allora perchè l’Arabia non potrebbe cercare di prendersi la sua fetta di utili?

L’accordo avrà effetto immediato e prevede i primi risultati entro i prossimi due anni, anche se già ora è possibile vedere qualche veloce anteprima. La King Saud University, infatti, negli scorsi mesi aveva già lanciato la Gazal-I, un prototipo di Suv che senza dubbio anticipa alcune delle linee guida della futura casa. Durante il Riyadh Auto Show tenutosi lo scorso mese, inoltre, la King Abdulaziz City for Science and Technology aveva portato un altro prototipo, questa volta di una berlina. Conferma ulteriore che l’inventiva da queste parti non manca di certo.

L’agenzia stampa di stato ha affermato che l’investimento verso questa futura casa sarà di circa 500 milioni di dollari americani e prevede il lancio del primo modello per passeggeri, come detto, entro i prossimi due anni, almeno in forma di prototipo. Questa dovrebbe essere distribuita poi nei mercati degli stati del Golfo e in Nord Africa, per un prezzo che si aggirerebbe intorno ai 9.500 $, circa 7.000 € al cambio attuale.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati