WP_Post Object ( [ID] => 15325 [post_author] => 13 [post_date] => 2011-01-06 21:27:46 [post_date_gmt] => 2011-01-06 19:27:46 [post_content] => Sono intervenute alcune foto spia di un muletto, impegnato in un test su strada, vicino alla fabbrica di Maranello, a dar manforte alle indiscrezioni, che nei giorni scorsi avevano portato a galla la possibilità che, al Salone di Ginevra 2011, la casa automobilistica del Cavallino Rampante mostrasse una versione Shooting Brake di quella vettura che sostituirà l'attuale Ferrari 612 Scaglietti (quella novità che ha annunciato per la kermesse svizzera Montezemolo in persona e che sarà una Ferrari “diversa”, a sentir lui). In sostanza, una serie di scatti rivelerebbe che la nuova supercar del Cavallino Rampante, che all'interno dell'azienda italiana viene codificata dalla locuzione alfanumerica Ferrari F151, non sarebbe una tradizionale fastback, cioè una Gran Turismo con tetto declinante, portellone posteriore striminzito e cofano anteriore sensibilmente allungato, bensì una più particolare sportiva, che, differentemente da quanto succede per le altre automobili della gamma Ferrari e, soprattutto, per l'attuale versione di Ferrari 612 Scaglietti, sarebbe dotata di montante e lunotto posteriori più bombati, simili a quelli di una station wagon. I camuffamenti lasciano poco spazio per capire – o per tentare di farlo – come si evolverà la linea della casa automobilistica del Gruppo Fiat: la parte frontale mutua – pare – dettagli stilistici dalla nuova Ferrari 458 Italia, mentre nella parte posteriore della nuova Ferrari F151 sembrano esser stati presi in prestito influssi dalla berlinetta Ferrari 599 GTB Fiorano. Al di là del linguaggio stilistico, cioè dietro la carrozzeria, verrà installato un nuovo motore 6,3 litri V12 (anche se la cilindrata potrebbe essere abbassata a 6,0 litri), aspirato, in grado di erogare 670 cavalli, tanti quanti la nuova Ferrari 599 GTO. Pare arriveranno anche il dispositivo HY-KERS, la nuova trasmissione robotizzata doppia frizione a sette velocità e la trazione integrale: rimangono, ad ogni modo, un pugno abbondante di dubbi sulle caratteristiche della misteriosa Ferrari F151, che svelerà soltanto il mese di marzo venturo. [post_title] => Ferrari F151, foto spia di un muletto a Maranello [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => ferrari-f151-foto-spia-di-un-muletto-a-maranello [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2011-01-06 18:49:21 [post_modified_gmt] => 2011-01-06 16:49:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=15325 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ferrari F151, foto spia di un muletto a Maranello

Sono intervenute alcune foto spia di un muletto, impegnato in un test su strada, vicino alla fabbrica di Maranello, a dar manforte alle indiscrezioni, che nei giorni scorsi avevano portato a galla la possibilità che, al Salone di Ginevra 2011, la casa automobilistica del Cavallino Rampante mostrasse una versione Shooting Brake di quella vettura che sostituirà l’attuale Ferrari 612 Scaglietti (quella novità che ha annunciato per la kermesse svizzera Montezemolo in persona e che sarà una Ferrari “diversa”, a sentir lui).

In sostanza, una serie di scatti rivelerebbe che la nuova supercar del Cavallino Rampante, che all’interno dell’azienda italiana viene codificata dalla locuzione alfanumerica Ferrari F151, non sarebbe una tradizionale fastback, cioè una Gran Turismo con tetto declinante, portellone posteriore striminzito e cofano anteriore sensibilmente allungato, bensì una più particolare sportiva, che, differentemente da quanto succede per le altre automobili della gamma Ferrari e, soprattutto, per l’attuale versione di Ferrari 612 Scaglietti, sarebbe dotata di montante e lunotto posteriori più bombati, simili a quelli di una station wagon.

I camuffamenti lasciano poco spazio per capire – o per tentare di farlo – come si evolverà la linea della casa automobilistica del Gruppo Fiat: la parte frontale mutua – pare – dettagli stilistici dalla nuova Ferrari 458 Italia, mentre nella parte posteriore della nuova Ferrari F151 sembrano esser stati presi in prestito influssi dalla berlinetta Ferrari 599 GTB Fiorano.

Al di là del linguaggio stilistico, cioè dietro la carrozzeria, verrà installato un nuovo motore 6,3 litri V12 (anche se la cilindrata potrebbe essere abbassata a 6,0 litri), aspirato, in grado di erogare 670 cavalli, tanti quanti la nuova Ferrari 599 GTO. Pare arriveranno anche il dispositivo HY-KERS, la nuova trasmissione robotizzata doppia frizione a sette velocità e la trazione integrale: rimangono, ad ogni modo, un pugno abbondante di dubbi sulle caratteristiche della misteriosa Ferrari F151, che svelerà soltanto il mese di marzo venturo.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati