Audi A9 e Lamborghini Estoque, le due berline sulla piattaforma di A8?

Audi A9 e Lamborghini Estoque, le due berline sulla piattaforma di A8?

Fervono i preparativi, all’interno del Gruppo Volkswagen, di una nuova berlina Audi e, contemporaneamente, di una nuova berlina Lamborghini. Attenzione: i progetti non sono ancora stati ufficialmente e definitivamente confermati dalla società di Wolfsburg, che pare stia soltanto studiando il da farsi, il case business per un’eventuale produzione.

Si tratterebbe della nuova Audi A9, una coupé a quattro porte che si porrebbe in rapporto stretto con l’ammiraglia di segmento F Audi A8 proprio come la nuova Audi A7 Sportback si pone in legame profondo con la nuova generazione della berlina di segmento E Audi A6. Dall’altra parte della medaglia, la nuova Lamborghini Estoque, una berlina di lusso con accento da coupé, che utilizzerebbe la medesima piattaforma di Audi A9, cioè quella modulare MLB della stessa A8, da cui, com’è stato annunciato pochi giorni fa, nascerà anche la nuova tre volumi Bugatti (16C Galibier?).

La volontà di condivisione del pianale viene anche dalla stessa casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese: a detta di Mister Lamborghini, cioè Stephan Winkelmann, produrre la berlina-coupé Estoque da soli sarebbe un investimento troppo grande per le casse della maison del Toro. Certo, comprensibile: questo fatto comporterebbe, però, piccolo dettaglio, che la produzione della nuova Audi A9 e della nuova Estoque (il nome non è quello definitivo, beninteso) si spostasse a Neckarsulm, ove già sono costruite A7 Sportback, R8 Spyder, A8, A8 L e A6. Nulla di strano per gli appassionati dei Quattro Anelli, forse più angosciante per i puristi del marchio Lamborghini.

Cambierebbe il linguaggio stilistico, se entrambe finissero sulla linea di montaggio, e muterebbero i motori, che non sarebbero condivisi dalle due automobili: non ci metterei la mano sul fuoco (dato che Lamborghini Gallardo e Audi R8 sono sorelle molto legate, da questo punto di vista).

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati