Lotus Exige restyling, sarà presentata al Salone di Ginevra 2011

Lotus Exige restyling, sarà presentata al Salone di Ginevra 2011

Lotus Exige restyling, sarà presentata al Salone di Ginevra 2011

C’è molto lavoro da sbrigare, all’interno dell’azienda di Hethel, e ancora non sembrano essere soddisfatti, quei manager che hanno scelto la strada da praticare per ridare lustro alla storica casa automobilistica Lotus. In Gran Bretagna, si preparano nuove vetture, sportive principalmente, di carattere differente tra loro; si mettono a punto strategie di sviluppo di un’anima che contraddistingua il brand da tutti gli altri; prendono vita progetti inusuali (come quello di un’utilitaria, di dimensioni compatte, nata dalle ceneri del prototipo City Car Concept); si ipotizza una famiglia di motori, a sei ed otto cilindri.

Manca ancora molto? No, il tempo passa in fretta ed il primo appuntamento della rinascita di Lotus è previsto per il Salone di Ginevra 2011, quella manifestazione, cioè, in programma tra il 3 ed il 13 marzo dell’anno corrente, che riveste un ruolo di grande importanza per la folta schiera di costruttori del Vecchio Continente. Lì, la casa automobilistica mostrerà la versione restyling della fastback compatta Lotus Exige (avevamo già avuto modo di dire che il fabbricante di Hethel avrebbe sottoposto la coupé compatta ad un ritocco estetico).

Pare, almeno secondo quanto dicono le fonti, che la nuova Lotus Exige restyling prenderà spunto dalla famiglia di concept car, presentate al Salone di Parigi 2010. In che termini? Beh, innanzitutto stilistici: la matita sarà curata, quasi certamente, dal neo-Responsabile del Design di tutti i prodotti Lotus, Donato Coco (già dipendente Ferrari), che ha scritto ed imposto le regole ferree del nuovo linguaggio stilistico della gamma della casa automobilistica. Dire, poi, se saranno introdotte modifiche di tipo meccanico, oggi, è impossibile.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati