WP_Post Object ( [ID] => 15856 [post_author] => 13 [post_date] => 2011-01-20 16:07:22 [post_date_gmt] => 2011-01-20 14:07:22 [post_content] => Ieri, Victor Muller, Amministratore Delegato della casa automobilistica svedese, asseriva che al Salone di Ginevra 2011 avremmo assistito alla presentazione di un modello Saab sportivo; oggi, trapela la prima immagine della versione station wagon di Saab 9-5, la berlina di segmento E dell'azienda che, molto più di altre vetture, è incaricata di innescare il processo di rinascita del brand nordeuropeo: che sia questo il veicolo “sportivo” che il Chief Executive Officer ha promesso? La nuova giardinetta, infatti, si chiamerà Saab 9-5 SportCombi. La nuova 9-5 station wagon è stata progettata sulla stessa piattaforma della più moderna generazione di Saab 9-5 e dalla tre volumi di 501 centimetri di lunghezza (rasenta il segmento F, se vogliamo) ha ereditato la matita: tanto nella parte frontale, ad esempio, quanto nella zona posteriore, i designers della casa automobilistica hanno cercato di dissolvere i montanti della nuova Saab 9-5 SportCombi, confondendoli con la superficie vetrata e dando alla vettura un taglio aggressivo ed energico (simile a quello della berlina), sebbene si tratti di una macinatrice di chilometri di oltre cinque metri. La nuova Saab 9-5 SportCombi, che sostituisce l'attuale generazione (Saab 9-5 Wagon), commercializzata dall'anno 1997, sarà equipaggiata, ipoteticamente parlando, con la stessa gamma di motorizzazioni della versione berlina: composta, precisamente, da un motore 1,6 litri benzina sovralimentato, da un motore 2,0 litri benzina sovralimentato, da un motore 2,8 litri V6 benzina sovralimentato e da un motore 2,0 litri diesel sovralimentato (quest'ultimo proposto in due differenti livelli di potenza). Proprio come la tre volumi da cui deriva, la nuova Saab 9-5 station wagon sarà dotata di trazione anteriore (standard) e di trazione integrale XWD, optional per alcuni propulsori. Saranno disponibili, inoltre, un cambio manuale a sei velocità o una trasmissione automatica sequenziale a sei velocità (optional a pagamento). Senza dubbio, la casa automobilistica svedese, controllata da Spyker, più a ridosso del Salone di Ginevra 2011, il sito di presentazione della nuova Saab 9-5 SportCombi, diffonderà tutte le informazioni più specifiche. [post_title] => Saab 9-5 SportCombi, prima immagine ufficiale della station wagon [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => saab-9-5-sportcombi-prima-immagine-ufficiale-della-station-wagon [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2011-01-20 14:21:10 [post_modified_gmt] => 2011-01-20 12:21:10 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=15856 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Saab 9-5 SportCombi, prima immagine ufficiale della station wagon

Saab 9-5 SportCombi, prima immagine ufficiale della station wagon

Ieri, Victor Muller, Amministratore Delegato della casa automobilistica svedese, asseriva che al Salone di Ginevra 2011 avremmo assistito alla presentazione di un modello Saab sportivo; oggi, trapela la prima immagine della versione station wagon di Saab 9-5, la berlina di segmento E dell’azienda che, molto più di altre vetture, è incaricata di innescare il processo di rinascita del brand nordeuropeo: che sia questo il veicolo “sportivo” che il Chief Executive Officer ha promesso? La nuova giardinetta, infatti, si chiamerà Saab 9-5 SportCombi.

La nuova 9-5 station wagon è stata progettata sulla stessa piattaforma della più moderna generazione di Saab 9-5 e dalla tre volumi di 501 centimetri di lunghezza (rasenta il segmento F, se vogliamo) ha ereditato la matita: tanto nella parte frontale, ad esempio, quanto nella zona posteriore, i designers della casa automobilistica hanno cercato di dissolvere i montanti della nuova Saab 9-5 SportCombi, confondendoli con la superficie vetrata e dando alla vettura un taglio aggressivo ed energico (simile a quello della berlina), sebbene si tratti di una macinatrice di chilometri di oltre cinque metri.

La nuova Saab 9-5 SportCombi, che sostituisce l’attuale generazione (Saab 9-5 Wagon), commercializzata dall’anno 1997, sarà equipaggiata, ipoteticamente parlando, con la stessa gamma di motorizzazioni della versione berlina: composta, precisamente, da un motore 1,6 litri benzina sovralimentato, da un motore 2,0 litri benzina sovralimentato, da un motore 2,8 litri V6 benzina sovralimentato e da un motore 2,0 litri diesel sovralimentato (quest’ultimo proposto in due differenti livelli di potenza).

Proprio come la tre volumi da cui deriva, la nuova Saab 9-5 station wagon sarà dotata di trazione anteriore (standard) e di trazione integrale XWD, optional per alcuni propulsori. Saranno disponibili, inoltre, un cambio manuale a sei velocità o una trasmissione automatica sequenziale a sei velocità (optional a pagamento).

Senza dubbio, la casa automobilistica svedese, controllata da Spyker, più a ridosso del Salone di Ginevra 2011, il sito di presentazione della nuova Saab 9-5 SportCombi, diffonderà tutte le informazioni più specifiche.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati