WP_Post Object ( [ID] => 16159 [post_author] => 13 [post_date] => 2011-01-27 13:32:15 [post_date_gmt] => 2011-01-27 11:32:15 [post_content] => La nuova generazione di BMW Serie 1 sarà decisamente più varia rispetto all'attuale: accanto alla gamma tradizionale (la versione hatchback e le varianti tre volumi), dotata di trazione posteriore, sarà sviluppata una famiglia di veicoli più compatti (manterranno la stessa denominazione, pare: Serie 1), di eterogenea natura, dotati di trazione anteriore. Tra questi dovrebbe essere inclusa una variante GT, Gran Turismo, che un'immagine (di cui non si conosce la provenienza effettiva e la veridicità) ha sapientemente già raccontato, nonostante prima del debutto debbano passare numerosi mesi. BMW Serie 1 GT? Nel linguaggio utilizzato dalla casa automobilistica di Monaco, la sigla GT (sfruttata già per una versione di BMW Serie 5) indica una miscela di dettagli da Sport Utility Vehicle, di caratteristiche da station wagon, di elementi da hatchback, di tratti distintivi da shooting brake, di....in soldoni, un cocktail di ingredienti disparati, diversi, forse adatto ad un numero di bacini d'utenza di molto superiore ad una tradizionale vettura (scandita da canoni ben precisi e, dunque, dedicata a target delimitati). Come si nota nell'immagine, la nuova BMW Serie 1 GT potrebbe essere dotata di una carrozzeria due volumi e di un portellone posteriore decisamente pronunciato: una hatchback station wagon? Chiamiamola così. L'inedita e particolare versione di BMW Serie 1 sarà realizzata, pare, sulla piattaforma della nuova generazione di MINI e, dunque, sarà equipaggiata con trazione anteriore (come si diceva poco sopra). É molto probabile che, sotto il cofano della nuova Serie 1 GT, la casa automobilistica tedesca decida di utilizzare motori di recente progettazione, più ecologici ed efficienti (si vocifera che siano in fase di ultimazione propulsori tricilindrici). Quale tasso di utilità può avere una versione mezza station wagon mezza hatchback della media BMW Serie 1, che, lo ricordiamo, fa parte del segmento C? E quale tasso di piacevolezza estetica può ottenere, con una simile trasformazione? Dite la vostra. [post_title] => BMW Serie 1 GT, in via di sviluppo una versione speciale della media bavarese [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => bmw-serie-1-gt-in-via-di-sviluppo-una-versione-speciale-della-media-bavarese [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2011-01-27 11:48:58 [post_modified_gmt] => 2011-01-27 09:48:58 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=16159 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW Serie 1 GT, in via di sviluppo una versione speciale della media bavarese

BMW Serie 1 GT, in via di sviluppo una versione speciale della media bavarese

La nuova generazione di BMW Serie 1 sarà decisamente più varia rispetto all’attuale: accanto alla gamma tradizionale (la versione hatchback e le varianti tre volumi), dotata di trazione posteriore, sarà sviluppata una famiglia di veicoli più compatti (manterranno la stessa denominazione, pare: Serie 1), di eterogenea natura, dotati di trazione anteriore. Tra questi dovrebbe essere inclusa una variante GT, Gran Turismo, che un’immagine (di cui non si conosce la provenienza effettiva e la veridicità) ha sapientemente già raccontato, nonostante prima del debutto debbano passare numerosi mesi.

BMW Serie 1 GT? Nel linguaggio utilizzato dalla casa automobilistica di Monaco, la sigla GT (sfruttata già per una versione di BMW Serie 5) indica una miscela di dettagli da Sport Utility Vehicle, di caratteristiche da station wagon, di elementi da hatchback, di tratti distintivi da shooting brake, di….in soldoni, un cocktail di ingredienti disparati, diversi, forse adatto ad un numero di bacini d’utenza di molto superiore ad una tradizionale vettura (scandita da canoni ben precisi e, dunque, dedicata a target delimitati).

Come si nota nell’immagine, la nuova BMW Serie 1 GT potrebbe essere dotata di una carrozzeria due volumi e di un portellone posteriore decisamente pronunciato: una hatchback station wagon? Chiamiamola così. L’inedita e particolare versione di BMW Serie 1 sarà realizzata, pare, sulla piattaforma della nuova generazione di MINI e, dunque, sarà equipaggiata con trazione anteriore (come si diceva poco sopra). É molto probabile che, sotto il cofano della nuova Serie 1 GT, la casa automobilistica tedesca decida di utilizzare motori di recente progettazione, più ecologici ed efficienti (si vocifera che siano in fase di ultimazione propulsori tricilindrici).

Quale tasso di utilità può avere una versione mezza station wagon mezza hatchback della media BMW Serie 1, che, lo ricordiamo, fa parte del segmento C? E quale tasso di piacevolezza estetica può ottenere, con una simile trasformazione? Dite la vostra.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati