WP_Post Object ( [ID] => 16157 [post_author] => 13 [post_date] => 2011-01-27 12:00:17 [post_date_gmt] => 2011-01-27 10:00:17 [post_content] => Il Gruppo Volkswagen sta sfruttando il Qatar Motor Show 2011 (in programma dal 26 gennaio al prossimo 29 gennaio) con grande serietà: alla kermesse orientale, infatti, ha svelato la nuova Volkswagen LX1, la nuova Volkswagen Touareg Gold Edition, la nuova Volkswagen Race Touareg 3 e questa nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Bicolore: la versione limitata era stata annunciata qualche settimana fa, ma, probabilmente, nessuno s'aspettava che il brand del Toro avrebbe portato in scena la declinazione esclusiva della fastback in Qatar. Poco importa, in fondo, in quale dove è stata presentata la nuova Gallardo Bicolore: la versione esclusiva sarà commercializzata in edizione limitata (purtroppo, la casa automobilistica di Sant'Agata Bolognese non ha comunicato il volume di produzione della coniugazione) in Europa ed in Asia sfruttando il motore 5,2 litri V10 benzina nella variante da 560 cavalli e 540 Nm di coppia massima e la trazione integrale (come si diceva, qui si chiamerà LP 560-4). Negli Stati Uniti, invece, la nuova Gallardo Bicolore sarà commercializzata con il motore 5,2 litri V10 benzina nella variante da 550 cavalli e 540 Nm di coppia massima e con la trazione posteriore (al di là dell'oceano, infatti, si chiamerà LP 550-2). Entrambe le versioni vengono equipaggiate con la trasmissione robotizzata e-gear a sei velocità con comandi al volante. La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Bicolore viene caratterizzata, come dice lo stesso nome scelto per l'identificazione, da una doppia cromia per la carrozzeria esterna: nero per tetto e lunotto posteriore, cromia in contrasto per la restante parte della lamiera di Gallardo (a scelta tra Giallo Midas, Grigio Telesto, Arancio Borealis, Blu Caelum e Bianco Monocerus). All'esterno, completano la dotazione riservata alla versione Bicolore i cerchi in lega leggera a quindici razze Skorpius, rifiniti in tonalità titanio. All'interno della nuova Lamborghini Gallardo Bicolore, invece, il contrasto cromatico è molto più sopito: i rivestimenti neri sono spezzati soltanto dalle cuciture, nella stessa colorazione della parte esterna della fastback di Sant'Agata Bolognese. Il prezzo, infine, della nuova Gallardo Bicolore, sarà comunicato più avanti nel tempo. [post_title] => Lamborghini Gallardo LP 560-4 Bicolore [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => lamborghini-gallardo-lp-560-4-bicolore [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2011-01-27 11:41:47 [post_modified_gmt] => 2011-01-27 09:41:47 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=16157 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lamborghini Gallardo LP 560-4 Bicolore

Il Gruppo Volkswagen sta sfruttando il Qatar Motor Show 2011 (in programma dal 26 gennaio al prossimo 29 gennaio) con grande serietà: alla kermesse orientale, infatti, ha svelato la nuova Volkswagen LX1, la nuova Volkswagen Touareg Gold Edition, la nuova Volkswagen Race Touareg 3 e questa nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Bicolore: la versione limitata era stata annunciata qualche settimana fa, ma, probabilmente, nessuno s’aspettava che il brand del Toro avrebbe portato in scena la declinazione esclusiva della fastback in Qatar.

Poco importa, in fondo, in quale dove è stata presentata la nuova Gallardo Bicolore: la versione esclusiva sarà commercializzata in edizione limitata (purtroppo, la casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese non ha comunicato il volume di produzione della coniugazione) in Europa ed in Asia sfruttando il motore 5,2 litri V10 benzina nella variante da 560 cavalli e 540 Nm di coppia massima e la trazione integrale (come si diceva, qui si chiamerà LP 560-4). Negli Stati Uniti, invece, la nuova Gallardo Bicolore sarà commercializzata con il motore 5,2 litri V10 benzina nella variante da 550 cavalli e 540 Nm di coppia massima e con la trazione posteriore (al di là dell’oceano, infatti, si chiamerà LP 550-2). Entrambe le versioni vengono equipaggiate con la trasmissione robotizzata e-gear a sei velocità con comandi al volante.

La nuova Lamborghini Gallardo LP 560-4 Bicolore viene caratterizzata, come dice lo stesso nome scelto per l’identificazione, da una doppia cromia per la carrozzeria esterna: nero per tetto e lunotto posteriore, cromia in contrasto per la restante parte della lamiera di Gallardo (a scelta tra Giallo Midas, Grigio Telesto, Arancio Borealis, Blu Caelum e Bianco Monocerus).

All’esterno, completano la dotazione riservata alla versione Bicolore i cerchi in lega leggera a quindici razze Skorpius, rifiniti in tonalità titanio. All’interno della nuova Lamborghini Gallardo Bicolore, invece, il contrasto cromatico è molto più sopito: i rivestimenti neri sono spezzati soltanto dalle cuciture, nella stessa colorazione della parte esterna della fastback di Sant’Agata Bolognese. Il prezzo, infine, della nuova Gallardo Bicolore, sarà comunicato più avanti nel tempo.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati